Voltri, vento troppo forte: sospesa la Fiera di San Carlo. La decisione del Comune di Genova - Genova 24
Niente da fare

Voltri, vento troppo forte: sospesa la Fiera di San Carlo. La decisione del Comune di Genova

Lo stop dovuto alla burrasca che da diverse ore sta sferzando la costa genovese

Fiera San Sebastiano Loano

Genova. La Fiera di San Carlo, prevista oggi a Voltri, è stata sospesa a causa del vento di burrasca che da ore sta investendo la città. La decisione è stata presa questa mattina di comune accordo tra amministrazione comunale e associazioni di categoria degli ambulanti.

A comunicarlo il Comune di Genova in una nota stampa diffusa questa mattina: l’atteso appuntamento fieristico dell’estremo ponente cittadino, che si doveva svolgere tra piazza Gaggero, piazza villa Giusti ed eccezionalmente in piazza Odicini, è stato quindi fermato in extremis per garantire la sicurezza dei cittadini con questo condizioni meteo particolarmente pericolose. Confermato il programma invece delle celebrazioni per ricordare San Carlo Borromeo, patrono di Voltri dal 1649.

Rimane quindi l’appuntamento per domenica 14, quando la seconda fiera, quella di san Carlino, sarà organizzata tra piazza Gaggero e piazza Lerda. Ecco l’origine del culto: Voltri, nel 1649, fu colpita da una vasta epidemia di peste, che provocò molti morti e i cittadini chiesero di proclamare san Carlo Borromeo, come santo protettore, nella speranza che la sua protezione placasse il flagello. La peste scemò, il numero dei morti cominciò a diminuire e i voltresi interpretarono tutto ciò come l’intervento di san Carlo verso la loro comunità. I credenti si rivolgono, da quei lontani tempi, al santo per ottenere protezione dalle calamità che spesso, negli anni, hanno colpito la zona. In onore del Santo fu edificato, sulle alture della delegazione ponentina, l’ospedale San Carlo, grazie al contributo in denaro della comunità voltrese.

leggi anche
torrente sturla vegetazione e vipera
Tenetevi forte
La città sotto i colpi della burrasca: raffiche fino a 120 km l’ora. Decine di interventi dei vigili del fuoco