Viadotto di San Benigno, il verdetto slitta di una settimana: confermate le limitazioni al traffico - Genova 24
Ritardi

Viadotto di San Benigno, il verdetto slitta di una settimana: confermate le limitazioni al traffico fotogallery

Rimandati i prelievi di acciaio per capire se la struttura è davvero pericolante, Piciocchi: "Si farà un'analisi a 360 gradi anche sul calcestruzzo"

Elicoidale lavori viadotto e viabilità

Genova. Sarebbe dovuto arrivare ieri il primo verdetto per il viadotto tra Elicoidale, Sopraelevata e rampa di accesso al casello di Genova Ovest per cui lo scorso 31 ottobre è scattato l’allarme a causa dell’evidente corrosione delle strutture segnalata da Autostrade. Ma le analisi disposte per verificare lo stato di conservazione dell’acciaio sono state rinviate e così non c’è dubbio che il restringimento di carreggiata rimarrà attivo almeno per un’altra settimana in attesa di capire come intervenire.

Il prelievo dei campioni è previsto per questa mattina, con diversi giorni di ritardo rispetto al primo cronoprogramma, dopo aver prosciugato la “piscina” d’acqua piovana che si forma sulla linea ferroviaria sottostante, oggi dismessa. “Negli ultimi tre giorni si è proceduto a definire le specifiche tecniche perché bisogna capire da quali punti prelevare – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi che coordina il gruppo di lavoro con Autostrade, Rina e la ditta Tecne Engineering -. Nel frattempo sono stati prelevati a terra sei talloni di metallo delle pile per avviare indagini basandosi sul presupposto che l’acciaio sia lo stesso. Il materiale sarà mandato in laboratorio per fare analisi statiche. Credo che una prima diagnosi la avremo non prima della fine della prossima settimana“.

Nel frattempo il viadotto continuerà a essere percorribile con l’esclusione della corsia di sinistra, così come hanno consigliato gli ingegneri strutturisti di Autostrade per alleggerire il carico. “Avevo detto un paio di settimane e spero che l’esito lo avremo proprio al termine di queste due settimane”, sottolinea Piciocchi. Al momento il traffico regge senza problemi anche perché tanto in uscita dalla Sopraelevata quanto dall’Elicoidale non ci sono colli di bottiglia e il restringimento riguarda un tratto di circa 170 metri, quindi piuttosto breve. Nessun’altra limitazione all’orizzonte per i mezzi pesanti, anche se non si escludono nuovi divieti a seconda di quelli che saranno i risultati delle analisi approfondite.

Meno tranquilli erano i tecnici di Autostrade nella serata del 31 ottobre, quando hanno disposto “d’urgenza” la chiusura del raccordo ai mezzi pesanti dopo aver ravvisato “importanti riduzioni degli spessori del traverso” durante le ispezioni collegate al potenziamento del nodo stradale di San Benigno. Lo si riporta nel verbale della riunione del 2 novembre, documento che Genova24 ha anticipato in esclusiva. Nel resoconto viene spiegato che “due/tre portali mostrano i segni della corrosione causata dalla caduta dell’acqua dal giunto longitudinale, acqua che tuttora sgocciola sulla sottostante piscina venutasi a formare nel tratto ferroviario tra le gallerie dirette al porto e al Campasso”. Inoltre “le sezioni ammalorate riguardano sia tali travi sia lo scatolare costituente il traverso dei portali che scaricano a terra tutto il peso dell’impalcato”.

E visto che il “paziente” appare molto malato, si è deciso di sottoporlo a un check completo per scongiurare altre brutte sorprese. “Si procederà anche con carotaggi di calcestruzzo per vedere lo stato di manutenzione dell’intero viadotto – aggiunge Piciocchi -. Abbiamo deciso di fare una radiografia profonda di tutto l’impalcato e non solo della parte metallica, non perché siano emersi problemi anche sul calcestruzzo, ma perché in questo modo possiamo fare un’analisi a 36o gradi”.

leggi anche
Generico novembre 2021
"emergenza"
Viadotto di San Benigno, il verbale: “Limitazioni urgenti per importanti riduzioni di spessore”
linea campasso viadotto san benigno via cantore piscina
Problema
Sotto il viadotto arrugginito spunta una “piscina”: è la linea ferroviaria per i treni del Terzo Valico
Generico novembre 2021
Ammalorato
Corrosione sul viadotto di San Benigno: oggi i prelievi sull’acciaio, il verdetto atteso venerdì
Generico ottobre 2021
Attesa
Viadotto di San Benigno, rimandato il responso sulla sicurezza: ispezioni fino al 6 dicembre