Via libera dalla commissione, in Liguria raddoppiano i fondi per la rigenerazione urbana - Genova 24
Regione

Via libera dalla commissione, in Liguria raddoppiano i fondi per la rigenerazione urbana

Via libera anche a misure su commercio e promozione del territorio, Lauro: "Oggi compiuto un passo importante"

Fine demolizione Diga di Begato

Genova. Questa mattina la I Commissione-Affari generali, istituzionali e bilancio, presieduta da Lilli Lauro (Cambiamo con Toti presidente) ha approvato tre provvedimenti importanti in materia urbanistica, per la promozione della Liguria e per il commercio ambulante.

La Proposta di deliberazione 37: “Rimodulazione programmazione risorse della legge 145 del 2018 per l’anno 2022”, approvata a larga maggioranza, prevede per il 2022 un incremento del 100% dei fondi destinati alla rigenerazione urbana, alla riconversione energetica e all’utilizzo delle fonti rinnovabili. Le risorse salgono da 2 milioni 697 mila euro a 5 milioni e 394 mila.

Il Disegno di legge 95 “Interventi Regionali di Promozione del Territorio Ligure”, approvato a maggioranza, finanzia con 210 mila euro le attività di promozione del territorio, delle sue eccellenze e peculiarità utilizzando, come sponsor, le società sportive professionistiche che svolgono campionati di massima serie.

La I Commissione, sempre nella seduta odierna, ha approvato all’unanimità il Disegno di legge 87, che modifica il “Testo Unico in materia di commercio”: il provvedimento introduce alcune novità in prevalenza per il comparto degli ambulanti, sia di adeguamento alle normative nazionali sia per snellire l’iter burocratico di applicazione della legge. In particolare viene previsto che le concessioni per le aree pubbliche siano rinnovate per 12 anni.

“Oggi è stato compiuto un passo importante – dichiara il presidente Lauro – per dare risposte adeguate alle istanze emerse dal nostro territorio: viene garantito un sostegno significativo alla riqualificazione urbana, allo sviluppo sostenibile della nostra Regione e, nel settore del commercio ambulante, è stato rivisto il sistema delle concessioni in modo da sostenere la categoria”. Il presidente aggiunge: “Ritengo, infine, importante la misura che accresce la promozione della Regione in Italia e all’estero, grazie al valore e alla qualità dello sport ligure, attuando così una perfetta sinergia”.

I tre provvedimenti sono stati già inseriti nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio regionale, previsto per martedì 9 novembre.