Novità

Una gru mobile da oltre 5 milioni di euro in arrivo al terminal San Giorgio

Si tratta del primo ordine d'acquisto in Italia per la nuova gru Konecranes ESP.8

Generico novembre 2021

Genova. Terminal San Giorgio ha appena “fissato” con Konecranes, azienda leader del settore, una nuova gru mobile di ultima generazione con un contratto da oltre 5 milioni di euro, ecologica e super performante.

Il modello ESP.8 (acronimo di Electric Smart Powerful), in arrivo nei prossimi mesi presso le banchine del terminal di Genova, è dotato di un motore elettrico supplementare e garantirà una capacità di sollevamento fino a 150 tonnellate con sbraccio operativo fino a 54 metri.

“Caratteristiche eccezionali e dall’impronta green, con l’obiettivo di avere un’elevata flessibilità di movimentazione per container e project cargo” conferma l’Amministratore Delegato, Maurizio Anselmo, che aggiunge “con l’acquisizione di questa nuova gru potenziamo notevolmente il nostro parco mezzi, nell’ottica di sfruttare al massimo le nostre capacità operative anche sulle navi di grandi dimensioni“.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.