Truffava gli anziani con la tecnica del finto incidente: 27enne arrestata con 14 mila euro e un kg e mezzo d'oro - Genova 24
L'indagine

Truffava gli anziani con la tecnica del finto incidente: 27enne arrestata con 14 mila euro e un kg e mezzo d’oro

L'indagine dei carabinieri del nucleo investigativo di Genova per reprimere un reato che colpisce le vittime più fragili

Genova. E’ stata fermata mentre usciva da una stanza di un hotel a Rapallo con un chilo e mezzo di oro e 14 mila euro, frutto secondo i carabinieri del nucleo investigativo di Genova, di alcune truffe commesse a Santa Margherita ligure ed è stata arrestata. La truffatrice è una giovane polacca di 27 anni che utilizzava la tecnica ormai nota del finto incidente.

Il modus operandi utilizzato prevede un preventivo contatto telefonico con le persone anziane a cui viene fatto credere di essere un parente che richiede con urgenza denaro e gioielli per coprire spese legali conseguenti ad incidenti stradali o per acquistare costosi medicinali per guarire dal COVID o per pagare costose cure mediche improvvise.

Le vittime delle truffe, quattro in tutto, di cui tre sono già state individuate, hanno tutte tra i 75 ed 85 anni.

Convocate in casarme per il riconoscimento hanno abbracciato commesse i militari ringraziandoli per aver loro restituito oggetti che oltre al valore economico rappresentavano spesso ricordi di una vita.