Trasporti pubblici gratis, Lodi (Pd): "Sperimentazione non misurabile e che divide Genova tra territori di serie A e B" - Genova 24
Non per tutti

Trasporti pubblici gratis, Lodi (Pd): “Sperimentazione non misurabile e che divide Genova tra territori di serie A e B”

"Questo è un provvedimento riduttivo, che non risolverà nulla di significativo, ma che ha molto il sapore di campagna elettorale" dice la consigliera comunale

Coronavirus: scene di vita quotidiana a Genova, mascherine e trasporto pubblico

Genova. “Questa mattina ho presentato un’interrogazione scritta, a cui spero arriverà presto risposta, sulla novità del trasporto pubblico gratuito in alcune fasce orarie e per alcune tipologie di servizio”. A parlare è la consigliera comunale del Pd Cristina Lodi. La stessa esponente Dem, in consiglio, è intervenuta proprio oggi sui problemi legati alla viabilità a Genova.

“Ho chiesto di diffondere i dati oggi a disposizione dell’amministrazione sull’utilizzo dei mezzi interessati alla misura di pedaggio gratuito per poi compararli con quelli che verranno rilevati tra quattro mesi”, spiega.

“I dati saranno importanti per capire se vi sarà un miglioramento rispetto all’utilizzo del trasporto pubblico. Inoltre ho richiesto di conoscere l’impatto economico di tale iniziativa sull’azienda di trasporto e se siano state fatte previsioni di compensazione con altre risorse e quali – continua – mi risulta inoltre che gli abbonati dovranno continuare a pagare l’intero importo annuale e che al momento non siano state previste compensazioni, ma ho richiesto chiarimenti anche in merito a questo aspetto.”

“E’ evidente – prosegue Lodi – che tali operazioni sul trasporto pubblico locale dovrebbero essere attuate capillarmente, in tutta la città, scegliendo anche le aree periferiche che costituiscono l’interscambio naturale e ideale con il centro cittadino”.

Al contrario, nessuna gratuità è stata attuata ad esempio per le linee 1, 7,13, 17, linee che collegano il centro alle periferie del ponente, del levante e della Valpolcevera.

“E per quei quartieri? – conclude Cristina Lodi – questo è un provvedimento riduttivo, che non risolverà nulla di significativo, ma che ha molto il sapore di campagna elettorale. Attendo con trepidazione le risposte che arriveranno dalla giunta”.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Si parte
Trasporto pubblico gratis a Genova, al via la sperimentazione su impianti verticali e metropolitana