Transizione ecologica, Ansaldo energia pubblica il suo primo report di sostenibilità - Genova 24
Il documento

Transizione ecologica, Ansaldo energia pubblica il suo primo report di sostenibilità

Le strategie dell’azienda tra differenziazione di business e sostenibilità energetica

ansaldo energia

Genova. Ansaldo Energia pubblica il suo primo report di sostenibilità per mettere nero su bianco l’impegno nei confronti dell’ambiente, delle persone e delle comunità.

“Nell’attuale delicata fase di ripresa dell’economia post pandemia, transizione energetica e svolta green, il bilancio vuole certificare l’attenzione di Ansaldo Energia verso un business più sostenibile – si legge nella nota dell’azienda che si impegna a contribuire al raggiungimento dei diciassette obiettivi (Sustainable Developments Goals, SDGs) sanciti dall’agenda Globale per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite nel 2015.

Per raggiungere questo scopo, punta da un lato alla propria sostenibilità energetica – con la realizzazione di sistemi innovativi per la generazione di energia che garantiscano un minor impatto ambientale e un’elevata flessibilità – e dall’altro alla propria sostenibilità aziendale, con un miglioramento delle modalità di gestione che permettano di perseguire una crescita sostenibile e solidale.

Il bilancio mostra valori significativi rispetto nell’impegno ambientale: tra questi, una riduzione importante dei gas serra (-280,6 tCO2e di emissioni dirette di gas serra e -1.563,8 di emissioni indirette), una diminuzione dei prelievi idrici (-20,2%) e dei rifiuti speciali prodotti (-10,5% per ore lavorate in officina) rispetto all’anno precedente.

L’azienda, prima in Italia nel suo settore, ha inoltre ottenuto nel corso del 2020 la Biosafety Trust Certification – nuova certificazione ottenuta per le best practices di minimizzazione dei rischi di diffusione pandemie – che si unisce alle certificazioni ISO 14001 (gestione ambientale), ISO 45001 (gestione della sicurezza), ISO9001 (gestione qualità) e ISO 37001 (anticorruzione).

“La straordinarietà dell’anno 2020 ci ha portato a un’approfondita analisi dei nostri processi, delle nostre azioni, del modo di relazionarci con i nostri interlocutori. Proprio da questa riflessione, unita a una richiesta globale di attenzione alle tematiche della sostenibilità, abbiamo deciso di realizzare e certificare il primo report, di cui siamo fortemente orgogliosi” – afferma Irma Belardi, Head of corporate HR and Sustainability. “Partendo dai suoi prodotti e dalle sue competenze, Ansaldo Energia ha la possibilità di giocare un ruolo fondamentale nei prossimi anni, favorendo la transizione verso un’economia a elevata efficienza energetica e a basse emissioni di CO2, con l’obiettivo di dare assoluta priorità alle transizioni verdi e digitali”, conclude Belardi.

Più informazioni