Serie D, Girone A: il Ligorna torna a sorridere, pari in trasferta per la Lavagnese - Genova 24
Tabellini

Serie D, Girone A: il Ligorna torna a sorridere, pari in trasferta per la Lavagnese

Le distinte e le reti (con la classifica) della decima giornata di campionato

Cairese Vs Ligorna

Imperia/Savona/Genova. Una decima giornata all’insegna dello spettacolo come da pronostici. È facilmente definibile in questa maniera il turno di Serie D andato in scena tra sabato e ieri pomeriggio, il tutto per un inizio di stagione confermatosi infuocato con sfide di alto livello in occasione di ogni turno di campionato. 21 reti ed uno show davvero incredibile per una due giorni di grande calcio, ecco il racconto del decimo atto del campionato di Serie D andato in scena a partire dalle ore 15:00 di sabato pomeriggio.

Ligorna 2-1 Imperia (12′ Bacigalupo, 24′ Mura, 34′ Brunozzi)

Dopo un’astinenza durata quasi due mesi è accaduto: il Ligorna ha ritrovato i tre punti. Non è stato facile per la compagine di mister Monteforte, allenatore tornato ad essere raggiante in seguito al risultato ottenuto dai suoi. Adesso i genovesi saranno chiamati a confermarsi, ma una cosa è certa: il percorso d’ora in avanti dovrebbe essere in discesa per Botta e compagni.

Il Ligorna schierato dal tecnico Luca Monteforte si è presentato in campo con Atzori, Calcagno, Scannapieco, Botta, Bacigalupo, Gomes De Pina, Brunozzi, Brusacà, Donaggio, Raja e A. Garbarino. A disposizione vi erano Prisco, Placido, Cirrincione, Alberto, L. Garbarino, De Martini, Salvini, Casanova e Silvestri.

I nerazzurri hanno risposto con Caruso, Fazio, Carletti, Montanari, Mara, Petti, Foti, Giglio, Cappelluzzo, Coppola e Cassata. In panchina si sono accomodati Bova, Comiotto, Canovi, Fabbri, Kacellari, Demontis, Bacherotti, Fatnassi e Minasso.

Sestri Levante 0-2 Borgosesia (44′ Omoregbe, 82′ Farinelli)

In seguito ad un vero e proprio momento magico è invece capitolato il Sestri Levante, formazione superata da un Borgosesia apparso maggiormente cinico ed abile a sfruttare gli episodi a proprio favore.

Il Sestri Levante allenato da Vincenzo Cammaroto si è presentato in campo con Tozaj, Podda, Maffezzoli, Pane, D’Ambrosio, Soplantai, Sakaj, Fenati, Mesina, Gonella e A. Ferretti. In panchina si sono accomodati Salvalaggio, Grosso, Puricelli, Bianchi, J. Ferretti, Furno, Bonaventura, Costa e Cuneo.

Caronnese 2-2 Lavagnese (21′ Rocco, 24′, 56′ Lombardi, 80′ Esposito)

È stata al contrario parità tra Lavagnese e Caronnese, questo al termine di una sfida vivace riuscita a regalare non poche emozioni ai supporter presenti sugli spalti.

La Lavagnese allenata da mister Fasano è scesa in campo con Calzetta, Crivellaro, Sommovigo, Amendola, Romagnoli, Tissone, Righetti, Dotto, Croci, Lombardi e Rovido. A disposizione vi erano Boschini, Bertoletti, Scorza, Casagrande, Bacigalupo, Oliveri, D’Arcangelo, Scarlino e Sbarbati.

Vado 0-0 Gozzano

Successivamente alla rovinosa sconfitta contro il Gozzano l’importante era reagire e così è stato. Ecco dunque arrivare un punto d’oro per un Vado dimostratosi estremamente concentrato, una squadra tornata a muovere la classifica nonostante la vittoria manchi ormai dal lontano 10 ottobre scorso.

I rossoblù guidati da mister Solari sono scesi in campo con Cirillo, Gandolfo, Anselmo, Cattaneo, De Bode, Tinti, Capra, Brondi, Lo Bosco (C), Aperi e Giuffrida. A disposizione vi erano Colantonio, Casazza, Nicoletti, Favara, Papi, Turone, Carrer, L. Di Salvatore e G. Di Salvatore.

Sanremese 3-2 Novara (10′ Anastasia, 16′ Di Masi, 32′ Vuthaj, 40′ Valagussa, 65′ Vita)

Un’affermazione di prestigio in grado di far svoltare una stagione. In pochi si aspettavano dal match del Comunale un epilogo del genere, risultato invece maturato soprattutto per merito di una partita quasi perfetta disputata dalla Sanremese, formazione riuscita a mandare completamente in estasi i propri supporter. 

I biancocelesti guidati da mister Andreoletti si sono presentati schierando Malagiuti, Mikhaylovskiy, Anastasia, Ferrari, Gagliardi, Vita, Gemignani, Aita, Valagussa, Nouri e Larotonda. In panchina si sono accomodati Piazzola, Acquistapace, Giacchino, Maglione, Urgnani, Orefice, Gatelli, Scalzi ed Elettore.

La classifica

È così terminata una giornata davvero appassionante, un motivo in più per non perdersi nulla relativamente alla Serie D 2021/2022. In conclusione, ecco la classifica, la quale dopo dieci giornate recita: Chieri 22, Casale 20, Derthona 20, Novara 19, Borgosesia 16, Sanremese 16, Gozzano 15, Bra 13, Città di Varese 13, Pont Donnaz 13, Asti 12, Vado 12, Lavagnese 11, Ligorna 11, Imperia 11, Caronnese 9, Sestri Levante 8, RG Ticino 8, Saluzzo 7, Fossano 5.