Semifinale di andata: il Borzoli cede al Soccer Borghetto dopo 95 minuti di battaglia - Genova 24
Coppa italia promozione

Semifinale di andata: il Borzoli cede al Soccer Borghetto dopo 95 minuti di battaglia

Tutte nel primo tempo le cinque reti, ma anche nella ripresa tante le emozioni

Oliva

Borghetto Santo Spirito. Vanno in scena questa sera le gare di andata delle semifinali Coppa Italia regionale ligure di Promozione.

Alle ore 20 si affrontano Soccer Borghetto e Borzoli. La squadra di mister Brignoli, in questa competizione, ha compiuto fino ad ora un percorso perfetto: cinque partite giocate, cinque vittorie. I genovesi sono arrivati a questo punto della Coppa Italia con qualche sofferenza in più, con un bilancio di tre successi, un pareggio ed una sconfitta.

Le due squadre sono anche tra le protagoniste del campionato: i biancorossi sono quarti in classifica con 19 punti, il Borzoli è quinto con 18 punti. Le due formazioni si sono affrontate lo scorso 26 settembre, partita terminata col successo del Soccer Borghetto per 2-1.

La cronaca. Davide Brignoli presenta il Soccer Borghetto con Metani, Angelico, Taku, Pastorino, Gagliardo, Piazza, Carparelli (cap.), Di Lorenzo, Damonte, Gasco, Condorelli. 

A disposizione: Vicinanza, Piazzai, Delmonte, Nardulli, Soldati, Auteri, Artiano, Staltari.

Il Borzoli guidato da Enrico Valmati scende in campo con Cannavò, Raso, Guidotti, Lerini, Ravera, Ventura (cap.), Scalzi, Zani, Balestrino, Provenzano, Volpe. 

A disposizione: Dagnino, Porotto, Camera, Alvarado Rivera, Pongiluppi, Scovenna, Valenti, Bresciani.

Arbitra Emanuele Lorenzo Del Panta della sezione di Imperia, assistito da Davide Mamberto e Federico Lumicisi (Albenga).

Ospiti in tenuta bianca, con banda verticale gialloblù sulla maglia. Padroni di casa in divisa tutta nera. Un centinaio gli spettatori.

Soccer Borghetto con Metani in porta; Angelico, Gagliardo, Pastorino e Taku sulla linea difensiva; Di Lorenzo, Piazza e Gasco a centrocampo; Condorelli e Damonte esterni offensivi, Carparelli punta.

Borzoli col 3-4-3 con Cannavò tra i pali; in difesa da destra Raso, Ravera, Guidotti; a centrocampo Scalzi, Lerini, Zani, Ventura; trio offensivo con Volpe, Balestrino, Provenzano.

Fin dalle prime battute la partita è vivace ed entrambe le squadre giocano a viso aperto, facendosi subito vedere in attacco.

Al 4° il Soccer Borghetto è già in vantaggio. Rimessa laterale sulla destra, palla a Di Lorenzo che crossa al centro dove Carparelli si fa trovare pronto per la deviazione vincente. 1 a 0.

Marco Carparelli esulta mostrando una maglietta che celebra le 100 reti con la maglia del Soccer Borghetto.

All’8° il raddoppio. Damonte sulla sinistra vede Di Lorenzo ben appostato in piena area e lo serve, il numero 8 controlla e calcia a rete battendo il portiere. 2 a 0.

La partita prosegue in maniera concitata e combattuta, senza però altre occasioni da rete degne di nota. Al 25° risultato ancora sul 2 a 0.

Al 31° bel movimento di Damonte che salta il suo marcatore e si invola sulla sinistra, serve l’accorrente Taku che cerca sottoporta Gasco, Guidotti lo anticipa in angolo.

Dal corner nasce una ripartenza ospite, Volpe dalla destra crossa al centro per Provenzano che calcia al volo: a lato.

Al 34° azione insistita del Borzoli, palla da Provenzano a Volpe in area, diagonale respinto da Metani.

Nel momento di maggiore pressione dei genovesi, arriva il tris. Pastorino dalla propria metà campo lancia lungo e pesca in area Condorelli che fredda il portiere in disperata uscita. Al 36° il Soccer Borghetto conduce 3 a 0.

Tre minuti dopo Condorelli si appresta a fare il bis, ma viene fermato in fuorigioco.

Al 40° Provenzano serve in piena area Ventura che arriva in corsa e apre troppo il piatto, mettendo a lato.

Al 42° Provenzano prova il tiro da fuori area, Piazza devia e la traiettoria inganna Metani che non può farci nulla. 3 a 1.

Al 44° palla in verticale sulla sinistra per Provenzano, il suo tiro ravvicinato è respinto, Balestrino da pochi passi è lesto ad avventarsi sulla palla e spingerla in rete. 3 a 2. Partita, e discorso qualificazione, riaperti nel giro di due minuti.

Al 45° ammonito Zani per un fallo su Piazza.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo col Soccer Borghetto avanti 3 a 2.

Secondo tempo. In campo Delmonte al posto di Angelico.

Al 3° slalom di Scalzi, atterrato sul semicerchio dell’area. Punizione calciata da Provenzano e respinta coi pugni da Metani, che poi interviene anche per sventare un cross dalla destra.

All’8° Balestrino si fa spazio per il tiro e conclude dal semicerchio dell’area, Gagliardo si oppone.

Al 9° punizione dai diciotto metri, Carparelli calcia sulla barriera.

Al 10° ammonito Piazza per fallo su Balestrino.

Entra Piazzai al posto di Gasco al 13°.

Al 14° in campo Auteri per Damonte.

Angolo dalla destra per il Borzoli, Metani esce a vuoto, la difesa allontana. Al 15° altri due corner per i gialloblù, che ora premono alla ricerca del pari. Sugli sviluppi conclusione alle stelle di Provenzano.

Al 18° Balestrino in area perde il momento giusto per il tiro e appoggia a Lerini che da ottima posizione calcia a lato.

Cartellino giallo a Ravera al 19°.

Partita che si mantiene viva, concitata ed appassiona il pubblico presente.

Al 23° bella parata di Metani su Balestrino, ma il numero 9 era in fuorigioco. Nella circostanza viene espulso Pastorino per aver detto qualcosa di offensivo. Soccer Borghetto in dieci.

Primo cambio tra gli ospiti, al 30°: Valenti per Provenzano. Al 32° entra Camera per Scalzi.

Al 33° punizione di Condorelli indirizzata sotto la traversa, Cannavò manda in angolo.

Corner battuto, riprende palla Piazzai che dalla sinistra calcia con l’esterno, Cannavò respinge, Carparelli è ben appostato e la calcia in rete. Gol annullato per fuorigioco.

Cambio di fronte e Metani deve uscire sui piedi di Balestrino per evitare il pari.

Ammonito Piazzai al 35°. Animi caldissimi.

Il Soccer, seppur in dieci, attacca e calcia due corner ravvicinati. Sul secondo cross di Condorelli, testa di Carparelli: alto di poco.

Ammonito mister Brignoli che rimprovera l’arbitro per non aver subito fatto effettuare un cambio. Esce Carparelli, entra Artiano al 39°.

Al 41° punizione dai diciassette metri calciata da Piazza, sul fondo.

Al 43° bella giocata sulla destra di Di Lorenzo, chiuso in angolo. Cannavò col pugno allontana il cross di Piazza.

Duro intervento di Guidotti su Auteri, ammonito. L’episodio riaccende le polveri, sia sul campo sia sugli spalti. L’arbitro fatica a riportare la calma. Cross di Condorelli, ancora angolo. Grandissima intensità fino al termine.

Quattro minuti di recupero. I padroni di casa provano fino alla fine a cercare la quarta rete.

Triplice fischio: il Soccer Borghetto vince la semifinale di andata battendo 3 a 2 il Borzoli. All’uscita dal campo la tensione accumulata sul campo si tramuta in un accenno di rissa. Una volta calmati gli animi, la squadra di casa si raduna sul campo e va a prendersi i meritati applausi dei suoi tifosi.

Segnando tre reti nei primi 36 minuti di gioco il Soccer Borghetto sembrava aver indirizzato la sfida verso un netto successo, ma una doppia fiammata dei gialloblù sul finire del primo tempo ha riaperto la contesa. Nel secondo tempo il Borzoli è partito forte alla ricerca del pari; a metà frazione i biancorossi sono rimasti in dieci e l’espulsione subita ha dato al Soccer la rabbia e la voglia di cercare il quarto gol, che però non è arrivato.

Appuntamento a mercoledì 1 dicembre per il ritorno che si preannuncia ad alta tensione. Nell’altra semifinale, successo per 1 a 0 del Bogliasco in casa del Follo San Martino.