Sciopero contro il green pass e i rincari, corteo in centro città: problemi al traffico - Genova 24

Genova. Problemi al traffico a Genova in città per un nuovo corteo di protesta messo in atto da alcuni lavoratori portuali e cittadini che hanno aderito allo sciopero indetto dal sindacato Cub e dal neonato coordinamento Resistenza per Genova e la Liguria che riunisce associazioni come Libera piazza Genova e Giustizia sociale e i portuali no green pass che hanno organizzato i presidi del 15 ottobre e dei giorni successivi.

Il corteo, circa 300 persone, si sta muovendo tra il centro e Cornigliano. Da piazza De Ferrari a Corvetto, per poi spostarsi in zona Nunziata, stazione Marittima, percorrere via Buozzi e via Milano e arrivare attraverso lungomare Canepa, via Pacinotti, fino in piazza Massena. Questo almeno il percorso comunicato dalla polizia locale.

“In questo momento storico – si legge su un volantino della Cub – l’attacco ai lavoratori passa anche attraverso il green pass. Ma soprattutto con l’aumento di tariffe, benzina, costo della vita, modifica dell’art. 2112 con la clausola sociale per i cambi appalto o la cessione di ramo d’azienda, nuovo allungamento dei tempi per poter andare in pensione (102), riduzione delle ore di lavoro e liberalizzazione dei licenziamenti. È per questo motivo che bisogna unire le forze dell’opposizione sociale e rispondere anche con lo sciopero”.

Il corteo è arrivato poco prima delle 14 in piazza Massena a Cornigliano e la manifestazione si è sciolta poco dopo. Il prossimo appuntamento è l’ormai consueto corteo del sabato pomeriggio che partirà questa volta alle 18.30 da piazza della Vittoria.

Più informazioni