San Fruttuoso, la creusa di via Pianderlino è tornata come nuova: ora tocca a Quezzi - Genova 24
Restyling

San Fruttuoso, la creusa di via Pianderlino è tornata come nuova: ora tocca a Quezzi

Intervento di riqualificazione con 25mila euro del conto capitale del 2019

Generico novembre 2021

Genova. Buone novità per gli amanti delle passeggiate sulle alture di San Fruttuoso: si sono conclusi gli interventi di ripristino su tratti di mattonata e acciottolato in via Pianderlino, creusa che parte dal santuario di Nostra Signora del Monte e si ricongiunge alla strada per i Camaldoli.

Gli interventi sono stati finanziati e realizzati dal Municipio Bassa Val Bisagno. I lavori sono costati circa 25mila euro, soldi reperiti all’interno del conto capitale del 2019 che ammontava a 289mila euro.

Conto capitale che, ricorda il presidente Massimo Ferrante, “è stato eliminato per i municipi a partire dal 2021”. Altri 119mila euro sono stati spesi per la manutenzione delle scuole.

Dopo San Fruttuoso sarà il turno di Quezzi, altro quartiere collinare della Bassa Valbisagno, dove partiranno domani i lavori di ripristino in via Motta e via Mottachiusura, mattonate fortemente danneggiate nel corso degli anni al punto da rendere difficoltoso il transito in alcuni punti. Sempre sulle alture tra San Fruttuoso e Quezzi sarà ripristinata anche via del Monte.