Salone dell'Orientamento, il 16 novembre l'inaugurazione: presenti i ministri Bianchi e Orlando - Genova 24
"orientamenti react"

Salone dell’Orientamento, il 16 novembre l’inaugurazione: presenti i ministri Bianchi e Orlando

Interventi anche del ministro Elena Bonetti, del Commissario per l'Emergenza Covid-19 Generale Francesco Paolo Figliuolo, del giudice della Corte Costituzionale Francesco Viganò

Salone Orientamenti

Liguria. Martedì 16 novembre alle 9.30, si svolgerà l’inaugurazione della 26° edizione di “Orientamenti React”, un grande appuntamento a livello nazionale, il primo Salone dell’Orientamento in Italia, organizzato da Regione Liguria. La tre giorni si svolge in presenza, al Porto Antico di Genova (Magazzini del Cotone).

All’inaugurazione parteciperanno, tra gli altri, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando, il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci, l’assessore regionale alla Formazione, Università e Istruzione Ilaria Cavo.

Il fitto il calendario degli eventi vedrà gli interventi anche del ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti (16 novembre ore 18.30), del Commissario per l’Emergenza Covid-19 Generale Francesco Paolo Figliuolo (18 novembre ore 10.30), del giudice della Corte Costituzionale Francesco Viganò (16 novembre ore 11.30). Il titolo scelto per l’edizione 2021 “REACT” vuole invitare i giovani a reagire e non solo a non subire gli eventi, ma ad essere protagonisti di questo momento storico.

All’inaugurazione, nella Sala Maestrale dei Magazzini del Cotone, accanto al ministro Bianchi, al presidente Toti, al Sindaco Bucci e all’assessore Cavo, porteranno la loro testimonianza il nuotatore paralimpico Francesco Bocciardo, vincitore di due medaglie d’oro alle ultime Olimpiadi di Tokyo e quattro studenti esempi di “React”: Mariandrea Cesari, studentessa dodicenne di Varazze che, dopo un grave incidente, grazie al teatro, ha recuperato la sua operatività a scuola ed è diventata attrice della fiction “Storie di una famiglia perbene”; Federica Centorrino, trentenne originaria di Gioia Tauro, arrivata a Genova nel 2013 al Policlinico San Martino di Genova, ha combattuto le sue malattie per poi iscriversi a Scienze Infermieristiche e rappresentare la Fondazione Umberto Veronesi; Miriam Colombo 20-ennne affetta da fibrosi cistica, nata a Varese e trasferitasi in Liguria nel 2021 supera il test ed entra alla facoltà di medicina e diventa testimonial della Lega Italiana Fibrosi Cistica; Giovanni Enriquez, allievo dell’Istituto Nautico di Camogli, che con entusiasmo ha raccontato con un video su TikTok, che ha totalizzato quasi un milione di visualizzazioni, la felicità del ritorno a scuola con le lezioni in presenza.