Rapallo da camminare, il 6 novembre rinasce il sentiero del Tuia - Genova 24
Escursionismo

Rapallo da camminare, il 6 novembre rinasce il sentiero del Tuia

E' lungo circa 8 km, permette di raggiungere non solo il santuario di Montallegro ma anche Monte Castello e tutta la dorsale dei monti che cingono la cittadina rivierasca

Generico novembre 2021

Rapallo. Il 6 novembre nell’ambito delle manifestazioni legate alla pubblicizzazione e diffusione dell’iniziativa “Rapallo da camminare”, si terrà l’inaugurazione del sentiero che si sviluppa lungo la vallata del Rio Tuia.

L’appuntamento è fissato per le ore 9,30 all’inizio del sentiero, alla confluenza tra la Via Aurelia e Via Tuia dove, alla presenza delle autorità, verrà tagliato il nastro inaugurale; da qui si procederà lungo la prima parte del percorso sino al Mulino Pastene che la nuova proprietà ha gentilmente messo a disposizione per un momento di sosta e di convivialità, durante il quale sarà presentato il progetto e saranno illustrate le peculiarità del sentiero.

Il sentiero del Tuia è stato oggetto, da diversi anni, della cura e delle attenzioni del CAI e dell’associazione Amici dei Sentieri che, con pazienza e determinazione, hanno provveduto ad effettuare numerosi interventi di manutenzione e ripristino delle parti in stato di maggior abbandono, grazie anche ai contributi erogati dal Comune.

L’idea ha visto la sua prima progettazione nel 2017 con l’incontro tra il presidente CAI Roberto Basso e l’allora presidente dell’associazione Amici dei Sentieri Marco Fenelli.

L’attuale amministrazione, apprezzandone il valore e l’utilità per la popolazione, ha sostenuto l’iniziativa potenziandola e inserendola nel programma “Rapallo da camminare” e allargando questo primo progetto a tutta la sentieristica rapallina, grazie alla sensibilità del Sindaco Carlo Bagnasco e dell’assessore ai lavori pubblici Filippo Lasinio.

Oggi, il grande lavoro sul territorio, arricchito dalle informazioni fornite dall’attuale presidente dell’Associazione Amici dei Sentieri, arch. Alessandra Rotta, permette di fruire di una delle escursioni più rappresentative del nostro comprensorio in quanto è possibile immergersi in un ambiente quasi montano, a pochi passi dal mare; per di più inserito in una zona di alto valore paesistico e naturalistico (Sito di interesse comunitario) e in un contesto dove non mancano visuali e panorami sull’orizzonte marino.

Dal sentiero del Tuia si può raggiungere non solo il Santuario di N. S. di Montallegro ma anche Monte Castello e tutta la dorsale dei monti che cingono Rapallo, nel tratto intermedio che collega la piazza di Chiavari a quella di Portofino, lungo quella che viene definita l’Alta Via del Tigullio.

Più informazioni