No green pass, sabato in piazza a Torino anche una delegazione di portuali genovesi - Genova 24
Manifestazione

No green pass, sabato in piazza a Torino anche una delegazione di portuali genovesi

Il triestino Puzzer: "Noi con i lavoratori di Genova e Trieste siamo stati la scintilla, ma abbiamo capito che voi siete il fuoco"

Generico novembre 2021

Torino. C’erano anche una trentina di portuali di Genova ieri sera alla manifestazione contro il green pass in piazza Castello nel centro di Torino, unico luogo autorizzato per le manifestazioni nel capoluogo piemontese. A riportarlo è il Quotidiano Piemontese online.

Oltre alla delegazione di portuali genovesi era presente anche Stefano Puzzer, portavoce dei portuali di Trieste. Sono migliaia le persone che per l’ennesimo sabato si sono ritrovate a protestare contro il certificato verde e le politiche del governo per il contenimento della pandemia.

“Questa bella piazza dimostra che il popolo è vivo. I numeri sono importantissimi. Non sono un eroe, sono un lavoratore come tanti altri ma, se posso dare speranza alle persone, lo farò fino alla fine – ha detto Puzzer – Noi con i lavoratori di Genova e Trieste siamo stati la scintilla, ma in venti giorni abbiamo capito che voi siete il fuoco. Vediamo sempre più speranza e occhi vivi che hanno preso coscienza. Il governo è in difficoltà. Ora andremo avanti, la verità sta uscendo e non possono fermarla. Arrivo da Milano dove si sono incontrati medici e scienziati per formare un comitato scientifico che si confronterà con il Cts. Da domani il livello sarà più alto”.

Intanto ieri anche a Genova circa un migliaio di manifestanti coordinati dall’associazione ‘Libera Piazza Genova’ sono partiti da piazza della Vittoria per il consueto corteo del sabato, questa volta tuttavia spostato completamente a Levante per non creare sovrapposizioni con il corteo dei centri sociali ma anche per rispettare le indicazioni della Prefettura di utilizzare percorsi più vari.

Più informazioni
leggi anche
Corteo no green pass del 19 novembre
A levante
Corteo no green pass tra la Foce e Albaro, un migliaio in piazza