Nervi, tir rimane bloccato in via Franchini: traffico paralizzato in tutto il borgo - Genova 24
"in ostaggio"

Nervi, tir rimane bloccato in via Franchini: traffico paralizzato in tutto il borgo fotogallery

L'episodio getta benzina sul fuoco della polemica riguardo alla nuova Ztl: "E se ci fosse stata un'emergenza?"

Camion bloccato Nervi

Genova. Un grosso tir è rimasto letteralmente incastrato questa mattina in via Goffredo Franchini, a Nervi, tenendo in ‘ostaggio’ autobus, persone e decine di automobili rimaste bloccate nel traffico completamente andato in tilt.

L’episodio si è verificato intorno alle 11, e per risolvere la situazione ci sono volute diverse decine di minuti: il camion, composto da motrice e un grosso rimorchi, dopo aver percorso i primi metri di via Franchini (che da pochi giorni ha cambiato senso di marcia), si è trovato bloccato nella curva a gomito poco prima dell’incrocio con via Campostano. L’unico modo per liberarlo è stato quello di portarlo in retromarcia fino alla nuova parte a traffico limitato di via Oberdan, per fargli poi lasciare Nervi in contromano fino a via del Commercio. Operazioni fatte grazie all’intervento della polizia locale.

L’incidente di percorso è stato generato probabilmente dalla svista dell’autista che ha imboccato una strada vietata ai mezzi pesanti di quelle dimensioni, ma di fatto ha gettato benzina sul fuoco della polemica divampata in queste settimane dall’introduzione della nuova zona a traffico limitato di Nervi, voluta fortemente dall’amministrazione civica ma osteggiata da una buona parte di commercianti della zona e criticata dalle associazioni ambientaliste.

L’episodio di questa mattina, infatti, entra esattamente nella casistica che alcuni cittadini avevano ventilato come criticità riguardo alla sicurezza delle persone: “Cosa sarebbe successo se in mezzo al traffico ci fosse rimasta un’ambulanza? Quanto tempo si sarebbe perso? – commentano – Di fatto aver tolto il doppio senso in via Oberdan crea, in queste situazioni, la paralisi totale del traffico, con tutte le conseguenze facilmente immaginabili”.

Va detto che probabilmente l’errore umano non avrebbe risparmiato anche la vecchia viabilità, soprattutto se si guarda alle dimensione delle strade limitrofe, come via Sala e via Capolungo “Ma probabilmente si sarebbe sbloccato il tutto più rapidamente, facendo defluire il traffico verso via del Commercio in pochi minuti“.

leggi anche
nervi traffico
L'attacco
Nervi, gli ambientalisti bocciano la nuova viabilità: “Non incentiva il trasporto pubblico e la mobilità sostenibile”
pastorino bogliasco luca
Vicini
Ztl a Nervi, il sindaco di Bogliasco: “Preoccupato per le ripercussioni sulla Aurelia”
cartina viabilità nervi
Dettaglio
Nervi, scatta la rivoluzione del traffico: tutte le modifiche per viabilità e trasporto pubblico
nervi ztl commercianti
"un deserto"
Nervi, il bilancio di un mese di ztl. I commercianti: “Calo del fatturato del 40% e le strade sono vuote”