Le Poste hanno iniziato a far pagare l'attivazione dello Spid agli sportelli - Genova 24
Lo sapevi?

Le Poste hanno iniziato a far pagare l’attivazione dello Spid agli sportelli

La pratica non viene più svolta gratuitamente dal 1 novembre. Il costo è di 12 euro

poste italiane generica

Liguria. “Forse non tutti sanno che” dal 1 novembre Poste Italiane ha smesso di concedere gratuitamente l’attivazione dello Spid, come avveniva fino a quella data, ma ha stabilito una tariffa di 12 euro per usufruire del servizio.

“Il servizio di attivazione delle identità digitali per Poste Italiane – spiega una nota dell’azienda – era previsto a pagamento dal giugno 2020 ma responsabilmente l’azienda ha prolungato il periodo di gratuità proprio a causa della pandemia così come fatto per altri servizi indispensabili a favore dei cittadini sempre gratuiti, come la piattaforma per le prenotazioni dei vaccini e le consegne logistiche”.

Tuttavia bisogna sborsare 12 euro solo per l’emissione dello Spid con procedura che prevede il riconoscimento fisico della persona. Resta gratuito, invece, il riconoscimento da remoto, via webcam. Il costo rimane gratuito anche se si inoltra la richiesta tramite uno sportello pubblico, per esempio quello del Comune di residenza.

“Solo durante la fase critica della pandemia – chiarisce la nota – Poste ha rilasciato oltre 15 milioni di spid favorendo il percorso di digitalizzazione degli italiani in un periodo di emergenza per il Paese”.

“Grazie alla prossimità e alla capillarità della rete degli oltre 12000 uffici postali, milioni di italiani hanno potuto ottenere facilmente e con il massimo supporto degli operatori la propria identità digitale, che rappresenta la chiave d’accesso a tutti i servizi digitali della Pubblica Amministrazione. Ad oggi complessivamente l’Azienda ha rilasciato gratuitamente più dell’80% delle attivazioni Spid in Italia. Solo dal primo novembre Poste Italiane – conclude la nota – si è adeguata al mercato applicando, per le nuove sottoscrizioni, un costo per le attivazioni dello Spid tramite operatore”.

Più informazioni