La Pro Recco e la Champions League tornano ad Albaro - Genova 24
Pallanuoto

La Pro Recco e la Champions League tornano ad Albaro

Primo appuntamento mercoledì 10 novembre, alle ore 21, contro la Steaua Bucarest

Albaro

Genova. Sarà la Piscina di Albaro la vasca della Pro Recco per le prime partite casalinghe di Champions League.

Nell’impianto genovese i campioni d’Europa esordiranno mercoledì 10 novembre, alle 21, contro la Steaua Bucarest. La scelta di giocare nel complesso di piazza Henry Dunant, in cui i biancocelesti hanno vinto la Coppa dei Campioni nel dicembre 1983, si è resa necessaria poiché il regolamento Len non consente di giocare in campi all’aperto durante i mesi freddi. La capienza al 60% permetterà l’ingresso a circa 360 spettatori.

I biglietti sono in vendita sul canale EventBrite: 8 euro il prezzo intero, 5 per chi ha tra 7 e 12 anni, gratuito per gli under 7.

“Ritorniamo a giocare una partita europea a Genova, consideriamo le piscine di Albaro come una seconda casa e finalmente ritroviamo il pubblico dopo l’ultima edizione della Champions League disputata a porte chiuse – afferma il presidente Maurizio Felugo -. Sarà la nostra prima uscita casalinga da campioni d’Europa e mi auguro che in tanti vengano a sostenerci e a vivere una serata di grande sport; riconfermarsi è sempre più difficile, specie quest’anno con una concorrenza così agguerrita: la spinta e l’entusiasmo di Albaro ci serviranno come ulteriore stimolo in questa stagione in cui ritroviamo un pizzico di normalità”.