Incidente mortale in A10, la vittima dello schianto è la 18enne genovese Martina Riberti - Genova 24
Tragedia

Incidente mortale in A10, la vittima dello schianto è la 18enne genovese Martina Riberti

Viveva a Savona e aveva la passione per il canto. Fatale lo schianto all'ingresso di una galleria

Martina Riberti

Savona. Si chiamava Martina Riberti, aveva 18 anni, era originaria di Genova e residente a Savona: è lei la giovanissima vittima dell’incidente mortale verificatosi questa mattina intorno alle 7 sull’autostrada A10 tra i caselli di Albisola e Celle Ligure, in direzione Genova.

La ragazza era a bordo di una Mini rossa guidata dal ragazzo, 23 anni, di Lumarzo nell’entroterra di Genova. Per cause ancora da accertare, in una lieve curva verso sinistra, l’auto è andata dritta andando a schiantarsi frontalmente contro il fianco destro dell’ingresso della galleria Fighetto. Un impatto violentissimo che ha totalmente distrutto l’auto e non ha lasciato scampa alla ragazza e al cane che era a bordo del mezzo.

Immediato l’intervento sul posto di vigili del fuoco, polizia stradale, medici del 118 e due ambulanze, una della Croce Verde di Albisola e l’altra della Croce Oro di Albissola Marina. Nulla da fare per Martina, mentre il fidanzato è stato portato all’ospedale San Paolo di Savona in codice giallo. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Al momento, secondo quanto riferito, non ricorderebbe nulla dei momenti che precedono l’incidente.

Il tratto è stato chiuso per più di 3 ore, e la coda in mattinata ha sfiorato gli 8 chilometri.

Martina aveva frequentato negli scorsi anni il liceo classico Gabriello Chiabrera di Savona. Aveva la passione per il canto, con una voce in grado di emozionare.

leggi anche
Tamponamento in A10 tra Finale e Pietra
Schianto
Gravissimo incidente in A10 in direzione Genova, auto si schianta in galleria: morta una donna