Colto in 'fragranza'

In viaggio con 75 chili di fumo: camionista ‘tradito’ dall’odore di hashish in cabina

Gli agenti insospettiti dall'odore all'interno del mezzo hanno ispezionato il veicolo trovando il carico di droga

hashish

Genova. L’aroma inconfondibile dell’hashish che permeava tutta la cabina di guida ha tradito un autotrasportatore spagnolo che, fermato per un controllo dalla polizia stradale, è stato trovato con ben 75 chili di droga nascosti nel carico.

L’episodio è avvenuto ieri mattina, verso le 6, nei pressi di Arenzano: la polizia stradale durante un pattugliamento ferma il conducente per una verifica di routine, ma quando si apre il finestrino “fragranza” letteralmente stupefacente ha insospettito gli agenti che hanno fatto scattare i controlli.

Sul lettino reclinabile del mezzo sono stati trovati subito 8 confezioni di plastica contenenti una sostanza rivelatasi poi ‘fumo’, per una totale di quasi 80 chili. Il mezzo è stato immediatamente sequestrato, mentre per l’autista sono scattati i provvedimenti del caso.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.