Il ministro Bianchi inaugura il Salone Orientamenti: "Scuola in sicurezza, non rischiamo la Dad" - Genova 24
Previsioni

Il ministro Bianchi inaugura il Salone Orientamenti: “Scuola in sicurezza, non rischiamo la Dad”

In programma fino al 18 novembre ai Magazzini del Cotone. Toti: "Importante perché segna la ripartenza, non vogliamo altre chiusure"

Generico novembre 2021

Genova. “Non temo il ritorno alla Dad, la scuola è in sicurezza“. Parola del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi che questa mattina ha inaugurato il Salone Orientamenti in programma ai Magazzini del Cotone del Porto Antico fino al 18 novembre incontrando i ragazzi.

“Stiamo controllando e lavorando tutti assieme per permettere ai ragazzi di vivere un anno sereno – ha aggiunto Bianchi -. Abbiamo aperto quest’anno, prima ci lavoravamo da febbraio e stiamo continuando a lavorare con tutte le autorità nazionali e locali per garantire un anno sereno in presenza”.

Il tema è di grande attualità anche perché, come sottolineato ieri dall’associazione italiana degli epidemiologi, il virus circola soprattutto tra i bambini con meno di 12 anni che non possono vaccinarsi. “Ricordiamo che la scuola è oggi in sicurezza – ha rilevato il ministro -. Il 95% del personale ha fatto la prima dose di vaccino e il 92% ha fatto la seconda e stiamo andando a grandi passi verso la terza. Tutti i ragazzi, tra i 16 e i 19 anni sono sopra l’84%. Siamo una situazione di grande protezione. Però i ragazzi non stanno solo a scuola. Stiamo monitorando la situazione minuto per minuto”.

E la maturità? “È molto semplice per la maturità: noi stiamo lavorando attentamente su questo. Abbiamo i maturandi che hanno cominciato facendo la terza due anni fa. Quindi stiamo molto attenti alle richieste dei ragazzi e abbiamo molta attenzione verso quanto ci dicono i docenti. Quanto prima daremo il modo di preparare al meglio anche gli esami di quest’anno. Avete visto gli anni scorsi quando sembrava impossibile, ma li abbiamo fatti tutti in presenza permettendo a tutti di esprimersi al meglio”.

Generico novembre 2021

“Credo che Orientamenti non sia solo il titolo di questa iniziativa ma sia anche un elemento chiave del rilancio della competitività del nostro Paese – ha detto il ministro del Lavoro Andrea Orlando in collegamento -. Il fatto che si sia attivata questa sinergia tra istituzioni, Università, Ufficio scolastico regionale, Camere di commercio del territorio credo sia un segnale importante che guarda al futuro e ci lascia sperare. Bisogna operare una migliore integrazione fra mondo professionale e la formazione già durante la formazione stessa. Stiamo stanziando anche 250 milioni per l’orientamento ma significa investire anche nelle strutture già esistenti poco utilizzate”.

Il salone è importante “perché segna una ripartenza, perché i giovani sono importanti per far crescere il Paese, perché orientare al giusto mestiere serve non solo alla loro vita ma anche al Paese per crescere – commenta il presidente Giovanni Toti -. È un Paese che ha un tasso di disoccupazione alto e una carenza di manodopera in molti settori. È un salone benchmark, farlo in questo momento in cui il Covid fa ancora paura e tante persone hanno scoperto che grazie al vaccino si può tornare a vivere anche con questa brutta bestia nelle nostre strade, credo sia ulteriormente simbolico”.

“È un salone in presenza, un atto di coraggio ragionato – ha aggiunto il governatore -. Abbiamo bisogno di andare avanti, non vorrei sentir parlare di nuovo di chiusure come qualcuno tra le righe talvolta vuole far passare. Se qualcuno deve essere convinto sono coloro che non sono vaccinati. Se le misure devono essere prese devono essere per i non vaccinati, non certo per chi ha fatto fino in fondo il loro dovere”.

Generico novembre 2021

Ad aprire il fitto palinsesto di incontri, convegni ed esposizioni l’evento “Se vuoi costruire una barca insegna la nostalgia per il mare vasto e infinito”, che ha visto la presenza del ministro Bianchi e del ministro del Lavoro Andrea Orlando.

“Ampliare la platea dei giovani che possono accedere alle opportunità di apprendimento duale, utilizzando ad esempio l’apprendistato di primo livello è uno degli obiettivi del ministero del Lavoro, che proprio su questo ha istituito un tavolo”, ha dichiarato Orlando, che nella legge di bilancio ha inserito uno stanziamento di 20 milioni per figure che all’interno dei centri per l’impiego possano reintegrare i Neet.

“L’orientamento è uno degli elementi fondamentali su cui puntiamo sia per la scuola che per l’università ed è da ristudiare” per “aiutare i ragazzi a scegliere, che è una cosa completamente diversa da dirgli che cosa c’è – ha commentato la ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa, che ha incontrato i giovani al salone nel pomeriggio -. Trovare dei meccanismi per cui i ragazzi si sappiano valutare, abbiano dei test di autovalutazione e anche un’idea per scegliere che sia molto forte”.

Il titolo scelto per l’edizione 2021 è React: un messaggio per invitare i giovani, e non solo, a non subire gli eventi ma ad essere protagonisti di questo momento storico: reagire, ripartire di slancio è l’obiettivo a cui puntare. “Il titolo ‘React’ è un segnale – ha detto l’assessora alla Formazione Ilaria Cavo -. Gli anni scorsi abbiamo parlato del saper fare, quest’anno è il Salone del saper reagire, ed è importante dire ai ragazzi siate attivi nelle scelte per il vostro futuro, venite, visitate gli stand, ascoltate i testimonial. Perché proprio i ragazzi sono i protagonisti, hanno dimostrato di saper reagire e le storie che raccontiamo qui dimostrano quanta forza c’è in loro”.

Tra le “chicche” del salone c’è la pagella dell’ultimo anno di scuola del premio Nobel per la letteratura Eugenio Montale, direttamente dalla biblioteca dell’istituto tecnico commerciale Vittorio Emanuele di Genova, dove il poeta si diplomò ragioniere nel 1915. Un 5 in chimica nel primo trimestre, poi recuperato agli scrutini finali, è l’unica macchia nel percorso di studi del giovane Montale che, ironia della sorte, mal digeriva proprio la materia alla base della professione del padre, proprietario di una ditta di prodotti chimici.

A Orientamenti è stata presentata in anteprima #MiAssumo, la prima piattaforma di orientamento gratuita per gli studenti dagli undici ai ventisei anni. Nata dall’esperienza di Parole O_stili, #MiAssumo offre un corso di 25 ore di formazione annua per aiutare i ragazzi a misurare le loro competenze, scrivere il loro curriculum e scoprire le professioni del futuro, grazie anche al coinvolgimento diretto delle istituzioni e delle imprese nel facilitare percorsi Pcto e stage, nell’offrire corsi di specializzazione, nell’organizzare campus estivi per ragazzi, o nel raccontare la loro professione.

 

IL PROGRAMMA

16 novembre

L’evento inaugurale “Se vuoi costruire una barca insegna la nostalgia per il mare vasto e infinito” (ore 10), vedrà la partecipazione, oltre che del Ministro Patrizio Bianchi, del Governatore della Liguria Giovanni Toti, dell’Assessore regionale all’Istruzione Ilaria Cavo, del Rettore dell’Università di Genova Federico Delfino, del direttore dell’Ufficio scolastico regionale per la Liguria Ettore Acerra, del presidente della Camera di Commercio di Genova Luigi Attanasio e del Sindaco di Genova Marco Bucci.
A portare la loro testimonianza ci saranno il nuotatore paralimpico Francesco Bocciardo, vincitore di due medaglie d’oro alle ultime Olimpiadi di Tokyo e tre studenti che possono diventare per tutti esempi di React: Maria Andrea Cesari, studentessa dodicenne di Varazze che, dopo un grave incidente, grazie al teatro e alla sua determinazione ha recuperato la sua piena operatività a scuola ed è diventata attrice di “Storie di una famiglia perbene”, fiction nazionale; Federica Centorrino, trentenne originaria di Gioia Tauro arrivata a Genova nel 2013 all’Ospedale Gaslini, ha combattuto le sue malattie per poi iscriversi a Scienze Infermieristiche (si laureerà nel febbraio 2022) e ha rappresentato la Fondazione Umberto Veronesi al ballo delle debuttanti di Stresa dello scorso ottobre (insieme a Miriam Colombo, un’altra eroica studentessa ligure); Giovanni Enriquez, allievo dell’Istituto Nautico di Camogli, con il suo entusiasmo ha raccontato con un video su TikTok, che ha totalizzato quasi un milione di visualizzazioni in pochi giorni, la felicità del ritorno a scuola con le lezioni in presenza. Un inno al react e alla gioia.

Con “Le professioni della cura, fra scienza tecnica e umanizzazione” (ore 11.00) ci si interrogherà sulle figure professionali che sono e saranno più richieste in ambito sanitario, specie dopo la pandemia da Covid-19. Fra i relatori, il professor Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, e Renata Gilli, della Fondazione Gimbe.

Francesco Viganò, Giudice della Corte Costituzionale, parlerà ai ragazzi di “Carcere e Costituzione” (ore 11.30), mentre Giuseppe Bono, AD di Fincantieri, si confronterà in streaming con i giovani su come “Progettare e costruire la sostenibilità” (ore 11.30). “La sostenibilità va in porto” (ore 14.30) farà il punto sulla decarbonizzazione del trasporto marittimo, con esperti del mondo della navigazione e della portualità italiana tra cui Stefano Messina, presidente di Assarmatori e del gruppo Messina S.p.A., Luca Abatello, Ceo Circle S.p.A., Sonia Sandei vicepresidente Confindustria Genova, Paola Vidotto, Direttore Accademia Marina Mercantile.
“Imparare a vincere” (ore 16.00) è il titolo dell’incontro con il timoniere di Luna Rossa Pietro Sibello e il velista campione paralimpico Gian Filippo Mirabile, mentre alla stessa ora in “Se il turismo è racconto” si parlerà del valore della narrazione per promuovere luoghi e destinazioni, a partire dal caso della serie tv “Hotel Portofino”. Presenti il produttore televisivo Walter Iuzzolino, Luca Vezil content creator e Robert Koren , Senior Vice President Emea di Belmond.

Alle 16.30 nello spazio ‘Talk React’ incontro con Luca Sisto, direttore generale Confitarma. A seguire alle 17.30 confronto con gli HR manager di Costa Crociere e Msc Crociere.

A fine giornata il Ministro della Pari Opportunità e della Famiglia Elena Bonetti in collegamento dialogherà con i genitori “Tutti a casa e scuola? Insieme si educa” (ore 18.30) insieme al medico psico-terapeuta comportamentale dell’età evolutiva Alberto Pellai e alla founder di Parole O_Stili Rosy Russo.

17 novembre

Anche la seconda giornata segue il filo rosso della sostenibilità con “Mobilità fa rima con sostenibilità” (ore 9.30), che ci presenta le ultime novità del mondo ferroviario, dai treni ad idrogeno di FNM-Trenord a quelli “supersonici” come l’Hyperloop, al risparmio energetico di POP e ROCK i nuovi treni regionali di Trenitalia entrati in servizio anche in Liguria e “Quando il rifiuto è risorsa” (ore 11.30), dove multiutility del settore come Amiu e aziende specializzate del comparto presenteranno buone prassi e nuove opportunità. “Innovazione in azione” è il titolo dell’incontro con Alessandro Profumo AD di Leonardo, attiva nei settori della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza, (ore 11.30).
Ma il 17 è anche il giorno del Convegno nazionale sulla riforma dell’Orientamento (ore 11.30), nel corso del quale gli assessori regionali all’istruzione di tutta Italia dialogheranno con il Ministero dell’Istruzione (Antimo Ponticiello, Direzione Nazionale Studente) su come impostare la riforma dell’orientamento nelle scuole. E poi Gli ITS accompagnano le imprese nel cambiamento” (ore 17.30), focus sugli Istituti Tecnici Superiori, i percorsi post diploma che offrono una formazione tecnica altamente qualificata per entrare subito nel mondo del lavoro. Ne parleranno, fra gli altri, il presidente di ITS Italia Guido Torrielli e il Sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi.
Alle 15 l’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Liguria Andrea Benveduti incontrerà gli studenti assieme agli startupper di SmartCup Liguria con il webinar “Diventare imprenditori di se stessi” per avvicinare studenti e insegnanti alla creazione di impresa.
Fra gli approfondimenti dedicati alle diverse discipline, per il ciclo Human, “Fumetto a chi”, finestra su quest’arte straordinaria rinverdita dal graphic novel (ore 16.00) con Fabiano Ambu e Giulio Mosca, o su altre professioni “insospettabili” generate dalle lauree umanistiche con “Cercasi umanista disperatamente” (ore 17.30). Mentre per le STEM va in scena “Un ingegnere nello spazio”, incontro con Mauro Prina, director Thermal Dynamics di SpaceX, il sogno spaziale di Elon Musk. Una storia esemplare, che dall’Istituto tecnico per periti informatici e da Baceno, il piccolo paese a nord del lago Maggiore dove Prina vive, lo ha portato a Los Angeles per raggiungere Marte.

18 novembre

La giornata conclusiva del Salone sarà caratterizzata dal video-collegamento alle 10.30 con il Generale Francesco Paolo Figliuolo che parlerà agli studenti delle scuole superiori presenti in sala Grecale e in streaming da tutta Italia sul tema del “React”. All’incontro sarà presente anche il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

“Siate realisti, chiedete l’impossibile”, è il tema dell’incontro che, alle 9.30, vedrà due straordinari protagonisti parlare di ‘ambizione’: Davide Livermore, direttore del Teatro nazionale di Genova e regista del Macbeth che il prossimo 7 dicembre inaugurerà la stagione scaligera 21/22 e Martina Pastorino, dottoranda dell’Università di Genova, che ha recentemente vinto lo Student Prize Paper Award della IEE Geoscience and Remote Sensibing Society, competizione svoltasi nell’ambito della comunità scientifica internazionale del telerilevamento.
Alle 10.00 nello spazio Talk React incontro con Ansaldo Energia con l’Ad di Ansaldo Energia Giuseppe Marino. Dalle 10 alle 11 invece on line convegno dal titolo: ‘Le necessità formative al tempo del cambiamento’. L’ing. Ugo Salerno, CEO di RINA, e l’ing. Maurizio Michelini, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Genova, si confrontano sulle competenze necessarie per affrontare le nuove sfide. Alle 11.30, “Turisti sempre meno per caso” metterà in scena progetti e buone pratiche nell’ambito di questo importante settore. Vi partecipano Giovanni Berrino, Assessore al Turismo di Regione Liguria, Francesco Andreoli, Consorzio Liguria Together Hotels & Acomodations, Bettina Bolla, imprenditrice, Laura Gazzolo, Confindustria Liguria e Aldo Werdin, ITS. Alla stessa ora, ne “Il futuro è digitale”, Enrico Botte Gruppo Fos, Enrico Castanini, Liguria Digitale, Paolo Castellacci, Computer Gross e Gruppo SESA, e Gianmatteo Manghi, Cisco Italia, spiegheranno come e quanto la pandemia ha accelerato la transizione digitale e quale impatto ha avuto sulle aziende.

Alle 12.00 nello Spazio Mediterraneo ‘Consumi o scegli?’, presentazione del libro di Alessandro Franceschini, presidente di Altromercato, con Simona Ferro, assessore ai Rapporti con i Consumatori di Regione Liguria. Alle 14.30 “Agroalimentare tra sfide e opportunità: prospettive di sviluppo per i giovani” Presentate le eccellenze di questo settore con l’assessore all’agricoltura Alessandro Piana, Lucio Carli – di Fratelli Carli Spa, Antonio Morini – Istruttore Forestale Imprenditore di Vertical Green, Lara Servetti – Responsabile Regionale Legacoop Liguria Dipartimento Agroalimentare, Paolo Varrella – Allevatore di Muscoli e di Ostriche e Presidente Cooperativa Mitilicoltori Associati e Luca Ronco – dell’ITS dell’Agroalimentare.

alle 18.00, nell’incontro “Restart Giovani: la coprogettazione di Regione Liguria e Terzo Settore”, saranno presentati i progetti avviati nell’estate della ripartenza, che hanno coinvolto oltre 12.000 ragazzi liguri. E per i genitori, alle 18.30, “Aiutare i figli ad orientarsi. Un’occasione di dialogo e di scoperta”, dialogo con Luigi Ballerini, medico, psicanalista e scrittore di libri per l’infanzia.

L’omaggio a Dante
Nell’anno delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante non poteva mancare l’omaggio del Salone: mercoledì 17 novembre (ore 9.30) il musicattore® Luigi Maio porterà in scena “Dante e Virgilio”, uno spettacolo teatrale a cura dell’Unicef che condurrà gli studenti dalle porte dell’Inferno fino “a riveder le stelle”, mentre giovedì 18 (ore 16.00) il pubblico, grazie al cortometraggio in realtà virtuale 3D “La Divina Commedia VR” realizzato da ETT, potrà compiere un viaggio immersivo nell’Inferno dantesco, accompagnato dalla voce di Francesco Pannofino. Anche la Notte dei Talenti (mercoledì 17 novembre, ore 20.30) ha in serbo un omaggio al Sommo Poeta, con uno spettacolo nel quale Paolo Rossi reciterà “Dante Vs Omero”.

La pagella di Montale
Nel 40-esimo della morte del premio Nobel per la letteratura Eugenio Montale, viene esposta al Salone la sua pagella che racconta il percorso che lo ha portato da giovane ragioniere all’Istituto Vittorio Emanuele a diventare un poeta illustre di fama mondiale. Presentazione a cura degli studenti del Vittorio Emanuele Ruffini mercoledì 17 novembre alle 21.

Orienta Genitori
Ogni giorno un appuntamento con gli esperti dedicato esclusivamente a loro, le famiglie. Si comincia con l’anteprima di OrientaMenti, lunedì 15 alle 18.30, nell’Aula Magna del liceo Andrea D’Oria (via Armando Diaz 8), “Educare alla Genitorialità”, incontro con Paolo Crepet, psichiatra e scrittore.
Martedì 16 novembre, alle 18.30,“Tutti a casa e scuola? Insieme si educa”: intervento del Ministro delle Pari Opportunità e della Famiglia, Elena Bonetti e tavola rotonda con il medico psicoterapeuta comportamentale dell’età evolutiva, Alberto Pellai, una docente, e la founder del progetto sociale Parole O_Stili, Rosy Russo.
Giovedì 18 novembre, alle 20.30, “Aiutare i figli ad orientarsi: un’occasione di dialogo e scoperta”, incontro con Luigi Ballerini, medico, psicanalista e scrittore per ragazzi.

La Notte dei Talenti
E’ l’evento che celebra le eccellenze liguri nei diversi campi: scuola, cultura, arte, sport, spettacolo, scienza. Tra i protagonisti: Paolo Rossi in ‘Dante Vs Omero’; il rapper IZI; Martina Pastorino, dottoranda all’Università di Genova e vincitrice dello Student Prize Paper Award della IEEE Geoscience and Remote Sensing Society, importante riconoscimento nel settore dell’ingegneria elettrica ed elettronica a livello mondiale; Miriam Colombo e Federica Centorrino testimonial per la ricerca sulle malattie oncologiche Fondazione Umberto Veronesi e della Fondazione sulla ricerca della fibrosi cistica al Ballo delle Debuttanti di Stresa; Diego Barbieri studente genovese nominato quest’anno Alfiere della Repubblica per la sua capacità di reagire di fronte ad un incidente che avrebbe potuto pregiudicare il suo percorso di vita; i giovani tutor digitali del progetto Adotta un Nonno, Adotta un nipote.

Asl3 a Orientamenti 2021
Asl3, l’Azienda Sanitaria di Genova, partecipa all’edizione 2021 di Orientamenti con una postazione dedicata per effettuare vaccinazioni anti covid, esecuzione tamponi per chi ha effettuato la prima dose e rilascio green pass. L’attività – a cura del Coordinamento Organizzativo Pandemie di Asl3 – verrà svolta da sette operatori sanitari durante i tre giorni della manifestazione dalle 9 alle 13. Asl3 sarà inoltre presente alla kermesse attraverso uno stand virtuale e 11 webinar interattivi su affettività, dipendenze, malattie sessualmente trasmissibili e corretti stili di vita, disturbi alimentari, igiene delle mani, scuola e covid. “Con la presenza a Orientamenti – spiega il Direttore Generale di Asl3 Luigi Carlo Bottaro – Asl3 rinnova il suo impegno per i giovani, le famiglie e il mondo della scuola proponendo anche in questa sede la fortissima spinta alla vaccinazione anti covid”. Nello stand virtuale saranno disponibili informazioni sull’azienda, video introduttivi ai servizi, video-quiz e contenuti pensati per i ragazzi ma anche per genitori e docenti.
Nei giorni del Salone sarà possibile anche contattare gli specialisti Asl3 anche via mail all’indirizzo insalute@asl3.liguria.it

Agorà Università
Per venire incontro alle norme Anti Covid, l’area espositiva dell’Università di Genova cambia forma e diventa una piazza. Accanto allo stand informativo, l’incontro con il tutor per raccogliere informazioni utili avviene in modalità controllata al centro del padiglione con apposite indicazioni differenziate per ciascun indirizzo universitario.

Career Day
Sono 59 le aziende partecipanti al Career Day in formula mista. Nella sala allestita a Porta Siberia le aziende incontrano i candidati con colloqui in presenza. Prevista anche la formula on line con colloqui a distanza. Per tutti i particolari disponibile il sito https://www.orientamenti.regione.liguria.it/eventi/career-day/

Il collegamento con Job&Orienta
Riunione congiunta straordinaria, il 17 novembre, di X e XI commissione degli assessori regionali (Istruzione, Formazione e Lavoro congiunte) sulla riforma dell’orientamento nelle scuole con un ideale passaggio di testimone con il salone Job Orienta di Verona che (dal 25 al 27 novembre) focalizzerà sui temi della formazione post diploma e degli Its, in una promozione e condivisione tra i due eventi segno di una importante collaborazione tra le regioni. Il collegamento tra i due importanti eventi dedicati al mondo della scuola e della formazione è coordinato e condiviso anche dalla presenza nei comitati di indirizzo di entrambi i saloni di Cristina Grieco consigliera del Ministero dell’Istruzione per i rapporti con le Regioni.

Restituzione ‘Patto Restart Giovani’
Per tutta la giornata di giovedì 18 novembre saranno attivi alcuni laboratori che hanno caratterizzato il ‘Patto Restart Giovani’ che questa estate ha coinvolto 12mila giovani in tutta la Liguria.

Salone Orientamenti: istruzioni per l’uso
Quest’anno il Salone prolunga l’orario dalle 9 alle 21 (oltre all’apertura fino alle 23 in occasione della Notte dei Talenti), per agevolare la partecipazione delle famiglie ma soprattutto per rispettare le regole per il contenimento del Covid-19, che fissano a 5.000 persone la capienza giornaliera del Salone (circa 700 persone ogni due ore) e al 50% quella delle sale sedi degli eventi e degli incontri.
Le mattine sono riservate alle visite degli studenti delle elementari, degli universitari o dell’ultimo anno delle superiori, con eventi solo da remoto per i ragazzi delle scuole medie. Alla partecipazione in presenza di questi ultimi è invece riservato il pomeriggio, per permettere l’accesso anche ai loro genitori e insegnanti.
I numeri del Salone
Al Salone Orientamenti partecipano circa 140 espositori fra scuole, aziende, Istituzioni.
Sono previsti 150 eventi in presenza e 200 webinar, per un totale di circa 460 ore con più di 800 tra testimonial e relatori e oltre 300 “bussole”: i giovani studenti volontari che guideranno visitatori negli spazi espositivi in alternanza scuola lavoro (PTCO).

 

leggi anche
salone orientamenti
Formazione
Salone Orientamenti, da domani presente anche Asl3 con undici webinar e una postazione ai Magazzini del Cotone
Inaugurazione salone ABCD Orientamenti
Ritorno
Il funzionamento della Corte Costituzionale, l’emergenza Covid, i 700 anni di Dante: al via il Salone Orientamenti
hub fiera del mare vaccinazione
Futuro
Figliuolo agli studenti genovesi: “Normalità a scuola? Dipenderà dalla campagna vaccinale”
orientamenti 2021
Bilancio
Orientamenti 2021, la “formula mista” è vincente: oltre 230mila partecipanti in presenza e online