Grandinata e trombe marine, Limet spiega com'è nata la notte da lupi di Genova - Genova 24
Instabilità

Grandinata e trombe marine, Limet spiega com’è nata la notte da lupi di Genova fotogallery

Il "colpevole" è un ingresso di aria artica in altissima quota, parliamo di -35 gradi. E oggi si potrebbe replicare

Genova. Poco prima di mezzanotte, lampi e tuoni ravvicinati, raffiche di vento, pioggia battente che nel giro di pochi istante diventa grandine alle quote più basse, graupel in montagna e poi – sul mare – non si fanno attendere alcune trombe marine, fortunatamente senza provocare danni.

Una vera notte da lupi quella appena trascorsa in Liguria e in particolare a Genova. Un maltempo che si è “dato la carica” per tutto il pomeriggio, con nubi accumulate e solo qualche goccia di pioggia ed è poi esploso in serata.

C’è chi aveva previsto tutto, con precisione svizzera, già qualche ora prima. Sono gli esperti di Limet che spiegano, in modo semplice e comprensibile, cosa sia successo.

grandine trombe marine

“L’Europa centrale e l’Italia sono interessate da un’irruzione di aria artica. Ciò non vuol dire che arriverà di colpo un gran freddo, quello potrà arrivare da lunedì, ma si tratterà di un freddo moderato al suolo. L’aria artica si distingue per un motivo molto importante: ovvero si presenta molto fredda in quota. Sulla verticale della Liguria a 5000 metri di altezza siamo a -25°, ma è prevista scendere ulteriormente nella giornata di domenica fino a -34°“.

“Avere aria molto fredda in quota cosa comporta? Un aumento del gradiente termico tra quota e suolo e l’inevitabile crescita di nubi a sviluppo verticale foriere di rovesci, grandinate e neve tonda. La neve normale a fiocchi non è molto comune in quanto si tratta di una dinamica turbolenta”.

“Dopo la prima perturbazione di ieri sera, oggi, domenica 28 novembre, farà il suo ingresso la -34° a 5000 metri. Quindi sulla Liguria avremo sì delle schiarite, ma anche nubi a sviluppo verticale con ancora il rischio di grandine o neve tonda sotto eventuali fenomeni temporaleschi. Quando si esauriranno i contrasti, allora arriverà il freddo, indicativamente da lunedì mattina. Come abbiamo detto, un freddo moderato, senza eccessi per il momento”, conclude Limet.

leggi anche
Generico novembre 2021
Che tempo fa?
Meteo, domenica all’insegna dell’instabilità ma inizio di settimana con bel tempo e freddo