Genova, SSD Formidabile è campione d'Italia - Genova 24
Argomento

Genova, Fisdir di Calcio a 5. SSD Formidabile è campione d’Italia

Il successo della SSD Formidabile

Generico novembre 2021

Per la prima volta il titolo di campione d’Italia Fisdir di Calcio a 5 arriva a Genova. A conquistare la vittoria finale i ragazzi della SSD Formidabile allenati da mister Gianfranco Pusceddu. Un successo storico quello ottenuto a Castellanza (Varese) dai ragazzi con disabilità intellettivo relazionale che nel girone eliminatorio hanno battuto prima per 10-1 il Bresso Milano e poi per 9-2 l’Ottovolante Roma. Nella finalissima è arrivato un netto 4-0 contro Varese che ha sancito la conquista del titolo italiano.

“Un grande successo che ha messo in mostra le abilità di questi ragazzi che hanno fatto vedere quanto la determinazione e la voglia di emergere possono fare nello sport così come nella vita di tutti i giorni – ha spiegato Dario Della Gatta, delegato regionale Fisdir Liguria e vicepresidente del Comitato italiano paralimpico della Liguria -. Grande merito al mister e alla collaborazione messa in atto con i ragazzi di Savona. Una vittoria arrivata un po’ a sorpresa ma con grande merito. La squadra ha dimostrato forza e convinzione e ha vinto soprattutto mostrando un bel gioco di squadra. Tanti giovani si sono messi in mostra e possono aspirare a risultati ancora maggiori e guardare con ottimismo al futuro”.

“Ci sarebbe una frase di rito che dice: i miei complimenti alla società Formidabile per la vittoria del titolo nazionale di calcio a 5 paralimpico, ma non voglio limitarmi a loro e voglio estendere i complimenti a tutte le squadre e a tutti gli atleti che hanno giocato il campionato – dichiara l’assessore regionale allo Sport Simona Ferro – è da solo un anno che mi sono avvicinata al mondo paralimpico che seguo con molto interesse e che non smette mai di emozionarmi. Lo sforzo atletico è sempre un atto che ci affascina, ma fatto da ragazze e ragazzi che hanno un limite fisico o psichico ha quel qualcosa in più. Allora bravi tutti, ma da ligure un grazie particolare ai ragazzi del mister Pusceddu che rendono una volta in più onore alla nostra terra” conclude Ferro.

Complimenti per il trionfo sono arrivati anche Stefano Anzalone, consigliere delegato allo Sport del Comune di Genova: “E’ la prima volta che il titolo arriva a Genova, sono molto felice e orgoglioso per questo importante risultato. I ragazzi hanno mostrato grande determinazione e capacità di fare squadra. Genova si dimostra ancora una volta all’avanguardia per quanto riguarda il settore paralimpico e l’attenzione del Comune prosegue e si rafforza per promuovere ulteriormente lo sport e avvicinare i ragazzi portatori di disabilità ad attività importantissime per socialità ed inclusione”.

“Sono molto felice e soddisfatto del successo di questi ragazzi, una squadra tutta nuova e una vittoria quasi inaspettata all’inizio – spiega a fine torneo mister Pusceddu -. Un ringraziamento particolare va a tutti i dirigenti che hanno reso possibile questa esperienza conclusa con lo storico successo”.

Il capocannoniere della squadra e stato Alex Torre con 7 gol durante il torneo finale. Fondamentale per la vittoria l’attacco che ha trovato facilmente la via della rete andando a segno 23 volte. In evidenza anche la difesa che in tre match ha subito appena due reti al passivo: dal portiere Pavone ai difensori Loffredo e Puddu tutti grandi protagonisti del torneo così come il talento Amato che ha suscitato grande ammirazione per alcune belle giocate mostrate in campo. Grande soddisfazione per la dirigenza della SSD Formidabile in primis Laura Albanese e Monica Palisca.

La rosa della SSD Formidabile Genova Campione d’Italia Fisdir:

Vittoria Pavone (portiere), Angelo Vacchino (difensore), Damiano Puddu (difensore), Emanuele Loffredo (difensore), Alessio Tirone (difensore), Nicolas Venturini (centrocampista), Andrea Guarente (centrocampista), Alessio Amato (attaccante), Alex Torre (attaccante), Nicola Bruno (attaccante).

Più informazioni