Frana in via Val Trebbia, viabilità ancora interrotta. Chiusa anche salita Sant'Eusebio per detriti - Genova 24
Disagi

Frana in via Val Trebbia, viabilità ancora interrotta. Chiusa anche salita Sant’Eusebio per detriti fotogallery

In attesa dell'intervento di messa in sicurezza è stato riaperto il passaggio pedonale

Frana di via Val Trebbia Sant'Eusebio

Genova. Dopo il crollo del grosso muraglione avvenuto nella giornata di ieri, via Val Trebbia, nel quartiere di Sant’Eusebio, rimane al momento ancora interrotta dal punto di vista del traffico veicolare, mentre è stato ripristinato il passaggio pedonale.

Nella notte e in tutta la giornata di oggi, infatti, sono proseguiti i lavori di riduzione del crollo: alcune parti del giardino rimaste sospese sono nel frattempo crollate, mentre sono stati rimossi l’albero e parte dei detriti trascinati dal fango. L’obiettivo è quello infatti di iniziare ad operare nelle prossime ore per liberare parte della strada per riaprirla almeno a senso unico alternato.

Ma i problemi alla viabilità del quartiere non sono finiti, purtroppo. Nel pomeriggio, infatti, è stata chiusa anche salita Sant’Eusebio, la stratta strada che collega il piccolo borgo di Molassana con via Adamoli. Come Genova24 aveva documentato nel corso della diretta di ieri, la strada, come spesso accade, è stata invasa in più punti da detriti, massi e fango, tanto da spingere le autorità a chiuderla per sicurezza, in attesa di una pulizia massiccia.

Frana di via Val Trebbia Sant'Eusebio
leggi anche
Maltempo 13 novembre
"telefonato"
Sant’Eusebio, il muro crollato in via Val Trebbia era pericolante da due anni
Maltempo 13 novembre
Allagata
Maltempo, la Val Bisagno alla conta dei danni. D’Avolio chiama Tursi: “Ora piani e risorse per le vallate”