Era l'incubo dei negozianti di Sampierdarena, "molestatrice seriale" finisce in carcere - Genova 24
Polizia

Era l’incubo dei negozianti di Sampierdarena, “molestatrice seriale” finisce in carcere

La donna, 34 anni, faceva scappare i clienti con atteggiamenti fastidiosi e spesso indecenti. Era già stata denunciata e colpita da divieto di dimora

sampierdarena

Genova. Una donna di 34 anni, rumena, ieri sera è stata arrestata e portata in carcere dalla polizia di Stato. Le manette sono scattate in piazza Vittorio Veneto, a Sampierdarena, poco prima di mezzanotte.

Il carcere è stato necessario come misura cautelare visto che la donna continuava a trasgredire il divieto di dimora che pendeva a suo carico. Ma soprattutto la 34enne era da tempo diventata un vero e proprio incubo per i commercianti del quartiere.

Paura ed esasperazione, da parte degli esercenti, a causa dell’aggressività della donna che molestava i clienti dei negozi con atteggiamenti fastidiosi e spesso indecenti.

Ieri sera i poliziotti del commissariato di Cornigliano l’hanno notata in evidente stato di ubriachezza in piazza Vittorio Veneto ed essendo a conoscenza del suo provvedimento di cattura l’hanno identificata e portata in carcere a Pontedecimo.

Più informazioni