Dal 6 dicembre green pass obbligatorio su tutti i mezzi pubblici: si apre il rebus dei controlli - Genova 24
Si cambia

Dal 6 dicembre green pass obbligatorio su tutti i mezzi pubblici: si apre il rebus dei controlli

Anche su bus e treni regionali. Sindacati scettici: "Non ci sono le condizioni tecniche né organizzative". Amt ancora in attesa di organizzarsi

bus amt green pass

Genova. Dal 6 dicembre il green pass sarà obbligatorio per viaggiare non solo su vettori a lunga percorrenza (treni e bus interregionali, aerei, traghetti) ma anche sul trasporto pubblico locale. A confermare le voci è stato il ministro della Salute Roberto Speranza durante la conferenza stampa sul premier Mario Draghi.

“Oggi estendiamo l’utilizzo del green pass in modo particolare agli alberghi, ed è un modo per aiutare le nostre strutture ricettive soprattutto ad affrontare i prossimi mesi che saranno mesi importanti, al trasporto ferroviario regionale e interregionale e anche al trasporto pubblico locale. Inoltre lo estendiamo anche agli spogliatoi di tutte le attività sportive, anche di quelle all’aperto”, ha chiarito Speranza.

Quello che si apre adesso è il rebus dei controlli. Negli scorsi giorni i sindacati nazionali avevano bollato come “infattibile” l’ipotesi di un green pass obbligatorio per salire sui mezzi pubblici: “Ad oggi non ci sono le condizioni né tecniche, né organizzative per controllare il green pass sui mezzi pubblici. I tempi del servizio pubblico verrebbero ampliati in maniera enorme, ma soprattutto mancano gli strumenti”.

Al momento da Amt non arrivano commenti perché si attende almeno il testo ufficiale del decreto. Da chiarire anzitutto se sarà possibile potenziare l’organico per intensificare i controlli, visto che i verificatori potrebbero farli solo a spot chiedendo il green pass contestualmente al titolo di viaggio. A fornire indicazioni precise sarà probabilmente il ministero delle Infrastrutture nei prossimi giorni.

A Genova, peraltro, non sarebbe possibile nemmeno un filtraggio per la metropolitana, visto che in molte stazioni i tornelli sono disattivati o assenti. Un’ipotesi, però, è quella di schierare personale ai binari come accade talvolta nelle stazioni ferroviarie. Del resto nel caso dei treni il green pass viene controllato quasi sempre a bordo e costituisce un requisito necessario per acquistare il biglietto.

leggi anche
Generico novembre 2021
Ufficiale
Super green pass, Draghi vara il decreto: in vigore anche in zona bianca dal 6 dicembre al 15 gennaio
green pass cellulare
Regole
Super green pass, ecco cosa cambia per vaccinati e non vaccinati col nuovo decreto