Cremagliera di Granarolo, domani riapertura integrale dopo 6 mesi di lavori (e sarà gratuita) - Genova 24
Finalmente

Cremagliera di Granarolo, domani riapertura integrale dopo 6 mesi di lavori (e sarà gratuita)

Gli interventi sulla stazione di Principe e sulla linea nel tratto San Rocco-via Bari in origine dovevano terminare a luglio

cremagliera granarolo

Genova. Sono finalmente terminati, con cinque mesi di ritardo rispetto alle previsioni iniziali, i complessi interventi di ammodernamento della ferrovia a cremagliera di Granarolo tra Principe e via Bari. Da domani, mercoledì 1° dicembre, la linea torna in servizio sull’intera tratta e per la prima volta sarà totalmente gratuita grazie alla sperimentazione annunciata ieri dal Comune.

In questi mesi sono stati eseguiti importanti lavori di restyling alla stazione inferiore di Principe e interventi di manutenzione straordinaria all’armamento e alla linea aerea dell’impianto. I lavori dovevano terminare a luglio, ma alcune necessità emerse in corso d’opera e la crisi delle materie prime che ha rallentato la fabbricazione dei nuovi componenti ha fatto accumulare mesi di ritardo.

La prima fase dei lavori è stata eseguita al capolinea inferiore di Principe per il miglioramento dell’accessibilità della stazione. Per ottimizzare la fruibilità dell’impianto è stata creata una rampa d’accesso alla sala d’attesa ed è stata installata una piattaforma elevatrice per le persone con ridotta capacità motoria. L’elevatore è stato installato all’interno della sala d’attesa per consentire di accedere direttamente al nuovo piano di banchina. Sono stati realizzati i percorsi tattili a terra e una mappa tattile per le persone ipovedenti e non vedenti. È stato creato un nuovo varco di accesso alla banchina di fermata mediante la realizzazione di una scala esterna. La sala d’attesa e i locali tecnici sono stati completamente ristrutturati. Questi interventi sono stati finanziati dal programma Interreg Italia-Francia Marittimo 14-20 “Promozione delle linee ferroviarie turistiche e dei treni storici” e da risorse previste nel Piano Investimenti di Regione Liguria e Città Metropolitana di Genova.

La seconda fase degli interventi è stata effettuata sulla tratta San Rocco-via Bari dove sono state effettuate attività di manutenzione straordinaria alla linea aerea, e ai relativi elementi di sostegno, ed interventi sull’armamento, comprendenti binari e traversine. A conclusione e completamento delle opere di ammodernamento, sono stati eseguiti interventi impiantistici per la realizzazione del nuovo sistema di illuminazione della via di corsa.

Il risultato finale è una cremagliera adeguata ai più recenti standard di sicurezza e completamente rinnovata. L’impianto tornerà in servizio sull’intera tratta con i consueti orari, dalle 6.00 a mezzanotte nei giorni feriali e al sabato, dalle 8.00 alle 21.00 nei festivi. A partire da giovedì 2 dicembre il bus sostitutivo G1 non sarà più attivo.

Più informazioni
leggi anche
cremagliera granarolo
Odissea
Cremagliera di Granarolo, “sorpresa” durante i lavori: un altro mese di chiusura parziale
cremagliera granarolo
Investimenti
Cremagliera di Granarolo, la Regione approva la convenzione: 3,5 milioni per la terza vettura
cremagliera granarolo
Ancora...
La Cremagliera di Granarolo si ferma per guasto, residenti infuriati: “Neanche un messaggio”