Consegna

Conservazione defibrillatori, arrivate al San Martino sette teche riscaldate per i comuni dell’entroterra

Le attrezzature hanno lo scopo di proteggere e garantire il funzionamento all’aperto dei dispositivi salvavita

Generico novembre 2021

Genova. Sono state consegnate, presso la Centrale operativa del 118, sette teche riscaldate per la conservazione dei defibrillatori (DAE) destinate ai comuni di Rovegno, Rondanina, Gorreto, Fontanigorda, Fascia, Montebruno e Propata, con lo scopo di proteggere e garantire il funzionamento all’aperto di questi dispositivi salvavita.

La consegna delle teche rientra nel “Progetto regionale per l’ottimizzazione dell’assistenza sanitaria nelle isole minori e nelle località caratterizzate da eccezionali difficoltà di accesso”, di cui l’Ospedale Policlinico San Martino è capofila regionale.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.