Comunali 2022, Vince Genova fa il pienone e Bucci lancia la provocazione della "giunta di destra e sinistra" - Genova 24
Pienone

Comunali 2022, Vince Genova fa il pienone e Bucci lancia la provocazione della “giunta di destra e sinistra”

Non si sbottona però sulle liste che lo sosterranno sulla scheda elettorale

Generico novembre 2021

Genova. Ancora non è chiaro come si presenterà il centrodestra sulla scheda elettorale delle prossime amministrative a Genova, ma se l’incontro “La città del fare” voleva essere un certificato di buona salute per la compagine che cinque anni fa ha supportato, da lista civica, il poi vincitore Marco Bucci, lo è stato. Oltre 250 persone al teatro Stradanuova di via Garibaldi, tutti i posti a sedere esauriti, qualche partecipante in piedi.

“Così tanta gente neanche alla festa dell’Unità” scherza Bucci, arrivando alla sala. Poi sarà intervistato da Massimiliano Lussana a chiudere l’evento. Tuttavia su quali saranno le strategie del centrodestra alle elezioni di primavera il sindaco non si sbottona. “Questo è un incontro dell’associazione Vince Genova, non della lista Vince Genova, le tante persone che vedete sono persone che vogliono lavorare per la città”.

Le ipotesi in campo vedono infatti l’opzione di due liste a sostegno di Bucci, Vince Genova appunto e una lista civica non partitica nella quale potrebbero confluire anche alcuni esponenti di Italia Viva. E a questo proposito, ovvero sul possibile appoggio di forze esterne al centrodestra, prima tra tutti i renziani, durante l’intervista ha dichiarato: “Io dico che sarei anche per una giunta unica, perché no? Destra e sinistra, purché si lavorasse tutti insieme per la crescita della città, e adesso vediamo cosa scrivono i giornali”. Una risposta in parte con tono provocatorio ma non del tutto, visto che più volte già in passato Bucci aveva espresso concetti di questo tipo.

Chi c’era. Presenti gli assessori della lista, consiglieri comunali e municipali, simpatizzanti e ospiti come il presidente di Confcommercio Paolo Odone, il project manager del ponte San Giorgio Roberto Carpaneto, il responsabile di Confindustria Sanità provinciale Francesco Berti Riboli, la comunicatrice Daniela Ameri e l’amministratore unico di Amt Marco Beltrami. “L’associazione Vince Genova – ha spiegato Luciano Grasso, già responsabile dell’osservatorio ambiente e salute per la struttura commissariale – ha raggiunto i 260 iscritti”.

leggi anche
toti bucci
Verso il 2022
Toti lancia Bucci candidato bis e avverte i renziani: “Non si entra in coalizione per convenienza”
marco doria
Outsider
L’ex sindaco Marco Doria: “Il centrosinistra può battere Bucci, ma il tempo è sempre meno”