Ciclocross, domenica 5 dicembre andrà in scena il Gran Premio Val Fontanabuona - Genova 24
La presentazione

Ciclocross, domenica 5 dicembre andrà in scena il Gran Premio Val Fontanabuona

Si terrà a Calvari, su un circuito di circa 2,4 chilometri da ripetersi più volte

San Colombano Certenoli Gran Premio Valfontanabuona ciclocross

San Colombano Certenoli. Organizzata domenica 5 dicembre a Calvari da Velo Val Fontanabuona, Regione Liguria e Comune di San Colombano Certenoli, è stata presentata oggi la novità nel panorama ciclistico ligure: la prima edizione del Gran Premio Val Fontanabuona di ciclocross.

“Sono felice di ospitare in Liguria il ciclocross – commenta l’assessore regionale allo sport Simona Ferro -, una specialità del ciclismo che si pratica d’inverno e che oltre alla Svizzera ed al Benelux ha numerosi estimatori nel nostro Paese. Con questo evento la Liguria si conferma meta privilegiata per i ciclisti che possono correre da noi tutto l’anno e conferma lo sport quale veicolo di promozione del territorio”.

“Per il nostro Comune – spiega il sindaco di San Colombano Carla Casella – ospitare una manifestazione di tale rilievo è motivo di orgoglio, un’occasione unica per promuovere il territorio non solo di San Colombano Certenoli, ma dell’intera Val Fontanabuona; sono certa che assisteremo ad una grande giornata di sport”.

Seppur alla prima edizione, grazie all’iscrizione al calendario internazionale dell’UCI, è prevista una qualificata partecipazione di atleti provenienti dall’Italia e dell’estero, anche se, a seguito della pandemia, viene a mancare la presenza di alcune nazionali provenienti dai paesi dell’Est. Da venerdì 3 dicembre sarà presente sul territorio la Nazionale italiana di ciclocross con il commissario tecnico Daniele Pontoni.

Grande soddisfazione per il presidente Velo Val Fontanabuona Roberto Portunato: “Negli ultimi anni la specialità del ciclocross è cresciuta in modo esponenziale, abbiamo pertanto pensato di organizzare una manifestazione internazionale che nella nostra regione mancava da troppo tempo, puntiamo a proporre un appuntamento annuale per atleti e sportivi, siamo all’inizio di un grande lavoro nell’interesse dello sport”.

Il percorso: un circuito di circa 2,4 chilometri da ripetersi più volte, che prevede il coinvolgimento del campo sportivo di Calvari, dell’area expo e del suggestivo centro storico del paese; non manca l’attraversamento di prati adiacenti alla ss. 225 della Fontanabuona. Un tracciato tecnico e spettacolare e le condizioni del tempo saranno determinati nel stabilirne le reali difficoltà. Il pubblico potrà assistere al passaggio dei corridori lungo tutto il tracciato.

Iniziative collaterali. Sabato 4 dicembre a Chiavari consegna del Premio Fontanino ad una personalità del mondo del ciclismo. Alla domenica sono previsti i seguenti eventi: ore 12 lancio dei paracadutisti appartenenti al Reggimento Carabinieri Tuscania, durante l’intervallo tra le gare del mattino e quelle del pomeriggio. Nell’arco dell’intera giornata: presenza Polizia Stradale con la Lamborghini e il Pullman Azzurro dove i giovani potranno apprendere le principali norme in merito alla sicurezza stradale; Poste Italiane propone l’annullo speciale appositamente predisposto in occasione della manifestazione, infine Expo Bici Liguria con la partecipazione di aziende del settore, mentre grazie a Camera di Commercio di Genova e Coldiretti i presenti avranno la possibilità di conoscere i prodotti tipici del territorio.

Grazie all’intervento della Protezione Civile e della Croce Rossa di Cicagna sarà assicurato il pieno rispetto della normativa al fine di limitare il diffondersi del Covid 19. Per l’intera giornata sarà inoltre presente una postazione sanitaria per il rilascio dei green pass con personale abilitato.