Carceri, Balleari (Fdi): "Abbandonate dal governo: servono più fondi per Marassi" - Genova 24
L'appello

Carceri, Balleari (Fdi): “Abbandonate dal governo: servono più fondi per Marassi”

"Serve maggiore attenzione alle condizioni di sicurezza degli agenti della Polizia Penitenziaria"

carcere marassi

Genova. Con un ordine del giorno il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Liguria chiede di intervenire per garantire quanto prima un ripristino dei locali della Cooperativa Sociale Italforno. Genova 19 settembre 2021 Con un Ordine del Giorno di prossima presentazione in Regione Liguria Fratelli d’Italia ritorna sul tema carceri e dopo la richiesta del commissario regionale Matteo Rosso per una maggiore attenzione alle condizioni di sicurezza degli agenti della Polizia Penitenziaria oggi è il capogruppo in Regione Liguria Stefano Balleari che chiede al Presidente Toti ed alla giunta di farsi parte diligente per la cooperativa sociale Italforno che dal 2 novembre scorso è fermo a causa del crollo del solaio e non si sanno le tempistiche della riapertura.

“La cooperativa Italforno è una realtà molto bella che con il progetto ‘pane etico’ distribuisce ogni giorno circa 600/700 kg di pane per la grande distribuzione, rifornendo 17 punti vendita nell’area di Genova – dichiara Stefano Balleari – considerando poi che nella Cooperativa operano più di 13 persone, di cui 4 detenuti capiamo che la sua utilità sociale è ampia e prevede il recupero del detenuto che è il fine ultimo del sistema penitenziario e lo testimoniano gli oltre 100 detenuti che negli anni hanno avuto un’opportunità di lavoro e di recupero grazie a loro. Una realtà del genere non può essere ferma a causa di procedure lente”.

“Il sistema carcerario nazionale ha bisogno di interventi precisi ed il suo abbandono che si vede negli ultimi anni preoccupa il partito di Giorgia Meloni anche a livello locale. Siamo stati sempre vicini ai problemi del carcere di Marassi che ha bisogno di seri ed ingenti investimenti e non smetteremo mai di stare dalla parte delle forze dell’ordine che ci proteggono senza dimenticarci dei detenuti soprattutto coloro che vogliono avere una seconda possibilità nella vita anche attraverso il lavoro” così conferma il capogruppo di FdI Stefano Balleari

Più informazioni