Basket Pegli, nuovo en plein in B Femminile e C Maschile - Genova 24
Double win

Basket Pegli, nuovo en plein in B Femminile e C Maschile

Le due belle vittorie genovesi

Basket Pegli

Doppia vittoria per il Basket Pegli in Serie C maschile e Serie B femminile anche in questo week end.

Netto successo casalingo per il Basket Pegli, che supera con il punteggio di 71-37 la Pallacanestro Femminile Biellese in serie B Femminile.

Dopo un primo quarto di studio, dove le due formazioni si equivalgono; nel secondo quarto Pegli comincia a spingere sull’acceleratore e scavare il break che si rivelerà subito decisivo, all’intervallo si va sul punteggio di 32-21. Al rientro in campo la musica non cambia e in pochi minuti le arancio blu volano sul +25 (50-25) per chiudere 57-33 il terzo periodo. Anche nell’ultimo le padroni di casa non calano l’intensità, concedono solo 4 punti alle viaggianti e fissano il finale sul 71-37.

“Non posso che essere contento delle ragazze e della prestazione offerta stasera – afferma il coach Mario ConteVisto il momento di emergenza dovuto agli infortuni, avevamo chiesto una gara di grande sacrificio ed unione. Ci siamo dovuti adattare mettendo qualcuna in ruoli mai provati, ma la voglia di vincere stasera ha prevalso su tutto. Siamo contenti, abbiamo mostrato quello che possiamo fare, ci tocca solo continuare su questa strada”.

Per il Basket Pegli seconda vittoria consecutiva in serie C, una partita complicata contro Cus Genova tra le mura del PalaCorradi. Ad un 4-0 iniziale locale rispondono gli ospiti con un contro-break di 9-0 che obbliga la panchina arancioblù al time-out. Pegli non reagisce e chiude il quarto sul -10 rimanendo un rebus irrisolvibile la metà campo offensiva.

I locali faticano a prendere ritmo in difesa, ritrovandosi nuovamente con la paletta dei falli alzati dopo 3′ di gioco. Avverrà in tutti i primi tre quarti, con risultato complessivo 29 falli nei 40′. Malgrado la sofferenza ricuciono il passivo, andando negli spogliatoi sul -1.

Due squadre legate sino alla fine

Al rientro, dopo un primo canestro “coreografico” di Grillo, 6-0 Cus condito da antisportivo su persa arancioblù per 26-31, doppiocontropiede Pegli e 30-31 al 23′ di gioco. I locali, pur continuando a far viaggiare Cus in lunetta, riescono a salire con la difesa -tenuta la squadra ospite a 26 totali negli ultimi 20 minuti- ma le scelte offensive non consentono di dare la spallata all’incontro. Alla tripla di Mozzone risponde la tripla di Billamour per il 37-41; sono poi due appoggi di De Natale e Zaio M, prima di due liberi biancorossi, a fissare il 41-43 di fine terzo quarto.

41-47 Cus con due lay-up al 33′ e, nel momento più difficile, guidati nella metà campo difensiva da Zaio M e Bruzzone, 5-0 arancioblù. Entrambe le squadre vanno in lunetta per il 48-48 poi è un’azione senza criterio chiusa con una bomba di Mrgic (19 finali per l’ala grande serba) che vale il 51-48 a 5′ dalla sirena. Libero di Vallefuoco e appoggio sotto canestro di Mrgic per il 53-49 al 37′ di gioco. Zona per Cus, tiro aperto da 3 punti, 56-49 e inerzia in mano a Pegli.

Finale con crescendo rossiniano per Pegli

Appoggio di Billamour per il 56-51, 0/2 ai liberi di Dufour a 90″ dalla fine. Gli arancioblù tengono in difesa, fanno 1/2 dalla lunetta con Nsesih, Cus alza bandiera bianca e alla girandola finale dei liberi i pegliesi chiudono con un 63-51.

Passo in avanti sul piano caratteriale per la squadra della presidentessa Traversa e di coach Costa, vinta una partita difficile lottando  soprattutto nella metà campo difensiva. Si rilevano invece ancora pochi progressi nella qualità del gioco, ancora troppo aggrappata alle iniziative individuali.

Alla ricerca della continuità si torna in campo in trasferta domenica 14 Novembre alle 18:30 con Pallacanestro Sestri reduce dalla prima vittoria con Auxilium Genova.

Più informazioni