Anche Recco in campo contro la violenza sulle donne: "Un appartamento per accogliere le vittime" - Genova 24
Impegno

Anche Recco in campo contro la violenza sulle donne: “Un appartamento per accogliere le vittime”

Nell'ultimo anno sono 15 le persone tra i 17 e i 65 anni che hanno trovato ascolto, orientamento e intervento,

Violenza Donne Scarpe Rosse

Recco. In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne il Comune di Recco ha messo in campo una serie di attività di sensibilizzazione su un tema, purtroppo sempre attuale.

Accanto alla panchina rossa sistemata in piazza Nicoloso, dedicata a tutte le donne vittime di violenza, e la presenza sulle vetrine dei negozi che aderiscono al Civ della locandina con il palloncino rosa,  il sindaco di Recco Carlo Gandolfo, l’assessora ai servizi sociali Francesca Aprile e la consigliera delegata alle pari opportunità Chicca Zanzi testimoniano la ferma volontà di contrastare qualsiasi tipo di sopruso e di discriminazione: “L’amministrazione comunale è impegnata nell’aiuto concreto alle vittime di violenza. All’inizio del prossimo anno lo sportello antiviolenza di Recco diventerà un centro a tutti gli effetti. Sarà messo a disposizione un appartamento dedicato all’accoglienza delle vittime e dei loro figli con lo scopo di dare il via ad un percorso d’uscita dal silenzio”.

Nel 2020, tante le donne che hanno chiamato il 3346030961, numero dello sportello “Centro per non subire violenza” di Recco e, nell’ultimo anno, sono 15 le persone tra i 17 e i 65 anni che hanno trovato ascolto, orientamento e intervento, attraverso le azioni di supporto avviate da psicologi, esperti e professionisti in vari ambiti, tra cui quello legale.

Più informazioni