Allerta gialla: risveglio con pioggia forte, a Cogorno e Voltri le precipitazioni più intense - Genova 24
La situazione

Allerta gialla: risveglio con pioggia forte, a Cogorno e Voltri le precipitazioni più intense

In un'ora sono caduti circa 20 mm d'acqua nelle stazioni di Panesi e della Madonna delle Grazie

pioggia

Liguria. L’allerta gialla sull’area genovese e il Tigullio si è aperta con precipitazioni diffuse sia sull costa sia nell’entroterra.

Per il momento le piogge si stanno concentrando sulla zona centrale della nostra regione.

La situazione è in rapida evoluzione e la zona più colpita è Cogorno, dove alle 7:40 sono registrati 26,4 mm caduti in un’ora.

Sono due le aree sotto pressione: tra Voltri e Mele, dove in un’ora (dati delle 7:30) sono caduti circa 19 mm di pioggia e il Tigullio, oltre alla già citata Cogorno: in particolare Chiavari (16,6 mm in un’ora) e Lavagna (15 mm).

Sul capoluogo i dati rilevati dalla rete omirl di Arpal, rilevano un massimo di 9 mm in un’ora in zona Fiumara.

Le fulminazioni per ora si concentrano sul Tigullio, a conferma dei dati delle precipitazioni: la maggior parte restano confinate davanti al golfo di Genova.

Per ora non sono segnalati problemi ai bacini dei torrenti.

L’allerta gialla proseguirà fino alle 18.

Secondo le previsioni di Arpal quella di questa mattina si tratta di una fase prefrontale. Il transito del fronte vero e proprio avverrà nel pomeriggio, con momenti intervallati da un’attenuazione delle precipitazioni, che saranno diffuse, di intensità moderata, con cumulate fino a elevate sul Levante.