Aggressioni su bus Amt, Fontana (Lega): "Sostituire telecamere non funzionanti a bordo" - Genova 24
Preoccupazione

Aggressioni su bus Amt, Fontana (Lega): “Sostituire telecamere non funzionanti a bordo”

Il problema riguarda lavoratori e utenti

bus amt fuori servizio

Genova. Dopo una nuova aggressione a un autista di un autobus Amt Lorella Fontana, capogruppo della Lega in consiglio comunale, richiede con urgenza nella Sala Rossa maggior interesse in merito al problema.

“Chiedo nuovamente impegno da parte dell’Amministrazione per un problema sempre più gravoso, che desta timori e perenne preoccupazione per i conducenti Amt” commenta Fontana che aggiunge: “Ricevo spesso richieste di aiuto, e questo è un segnale molto forte, significa che dalle istituzioni si attende e si spera maggiore attenzione. In Sala Rossa ho chiesto che tutti i mezzi che dispongono di telecamere vengano adoperate, e che sui mezzi in cui possano essere rotte o mal funzionanti, siano sostituite o ripristinate. Potrebbe già essere un primo passo per contrastare il fenomeno”.

Il problema, però, non si pone solo per i conducenti dei bus, ma anche per tutti gli utenti.

“Non solo i lavoratori dell’azienda rischiano ogni giorno, ma anche tutti i genovesi. I cittadini, spesso, sono anch’essi vittime. Anche per loro, le telecamere, saranno utilissime. Potrebbe essere un modo funzionale per disincentivare gli aggressori, e questo è molto importante”.