Vaccino, la Regione: "In Liguria terza dose al 6,7% dei soggetti immunocompromessi" - Genova 24
Precisazione

Vaccino, la Regione: “In Liguria terza dose al 6,7% dei soggetti immunocompromessi”

In tutto 570 dosi su 8.503 soggetti che avevano già aderito alla vaccinazione

Rita, 84 anni, terza dose vaccino

Genova. Sono 570 le dosi addizionali di vaccino anti Covid-19 somministrate in Liguria, pari al 6,7% dei soggetti immunocompromessi. Un dato sopra la media nazionale del 6,6% diffusa da Gimbe che segnalava, in base ai dati del ministero della Salute, un dato pari allo 0,4%. A comunicarlo è la Regione in una nota.

In Liguria, in base alla circolare del ministero della Salute (n. 41416, del 14/09/2021, relativa alle “Indicazioni preliminari sulla somministrazione di dosi addizionali e di dosi booster nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19”), Alisa ha individuato nella platea dei soggetti destinatari della dose addizionale le persone registrate dall’anagrafe vaccinale con condizione patologica riconducibile ad immunocompromissione.

Si tratta di 8.503 soggetti, che hanno precedentemente aderito alla vaccinazione del ciclo primario e che sono stati reinvitati alla vaccinazione tramite quest’ultima campagna informativa.

Più informazioni
leggi anche
Rita, 84 anni, terza dose vaccino
Ci siamo
Terza dose vaccino, Toti: “Partiti i booster nelle rsa, da domani possono prenotarla tutti gli over80”
no green pass manifestazione 7 agosto
Report
Vaccino, lo “zoccolo duro” degli over 50 in Liguria: uno su 8 non ha ricevuto nessuna dose