Serie D, tra Lavagnese e Vado finisce in parità: 1 a 1 - Genova 24
Calcio

Serie D, tra Lavagnese e Vado finisce in parità: 1 a 1

I bianconeri, avanti nel primo tempo con la rete di Righetti, vengono raggiunti nella ripresa

Generico ottobre 2021

Lavagna. Il girone A del campionato interregionale di Serie D, non conosce tregua. Settima giornata d’andata, secondo turno infrasettimanale consecutivo, quarta partita in dodici giorni. Il Vado è impegnato in trasferta sul campo della Lavagnese, in un derby fra liguri. Fischio d’inizio questo pomeriggio al “Riboli”, ore 15:00.

I rossoblù, reduci da quattro risultati utili di fila (cosa mai accaduta nelle due precedenti stagioni dal ritorno in Serie D), presentano 9 punti in classifica. 11 gol fatti e altrettanti subiti (1.8 a partita) in sei gare, sono il bigliettino da visita di una squadra prolifica in attacco, ma al tempo stesso eccessivamente distratta in difesa. A ingigantire oltremodo la statistica l’ultima uscita di sabato scorso, vale a dire il pirotecnico pareggio interno col Pont Donnaz (4-4), che ha lasciato un retrogusto agro alla truppa vadese.

I padroni di casa della Lavagnese, nonostante il riscontro di buone prestazioni, hanno fatto registrare qualche battuta d’arresto di troppo. I bianconeri hanno attualmente 6 punti in classifica, dati da uno score di due vittorie e quattro sconfitte.

Tabellino:

Lavagnese-Vado 1-1 (28′ Righetti – 58′ Aperi) 

Lavagnese: Calzetta, Sommovigo (74′ Bertoletti), Casagrande, Avellino (77′ Oliveri), Romagnoli, Tissone (76′ Amendola), Rovido, Righetti (82′ Canovi) D’Arcangelo (77′ Croci), Dotto, Lombardi

All.: Ravetto, Scorza, Bacigalupo, Oliveri, Scarlino, Croci. All. Fasano

Vado: Colantonio, Gandolfo (56′ L. Di Salvatore), Magonara, Cattaneo (70′ Cossu), De Bode, Pantano, Favara (88′ G. Di Salvatore), Giuffrida, Lo Bosco (71′ Carrer), Costantini (84′ Papi), Aperi

A disp.: Cirillo, Nicoletti, Zanchetta, L. Casazza. All. Solari

Arbitro: Albano (Venezia). Assistenti: Pampaloni e Baruzzo (La Spezia)

Note: Pomeriggio nuvoloso. Terreno sintetico in discrete condizioni. Angoli 4-5. Spettatori 150 circa.

Cronaca in diretta (LIVE) 

Inizio dell’incontro, ore 15:01. Il Vado si schiera con un 3-5-2 (centrali difensivi Favara, De Bode e Pantano); indossa una maglia blu con bordature rosse, pantaloncini e calzettoni blu.

La Lavagnese (sistema 4-2-3-1; Lombardi, Dotto e Rovido trequartisti in appoggio all’unica punta D’Arcangelo) nella tradizionale casacca bianconera, con pantaloncini e calzettoni bianchi.

7′ Dotto imbecca D’Arcangelo. Favara anticipa l’attaccante locale con una chiusura puntuale, evitando rischi.

10′ Punizione Vado dalla trequarti destra. Calcia Costantini; Lo Bosco colpisce di testa a centro area. Calzetta smanaccia sopra la traversa.

16′ Vado in attacco. Azione confusa, caratterizzata da batti e ribatti, al termine della quale né Lo Bosco tantomeno Aperi riescono a trovare la deviazione vincente da distanza ravvicinata.

22′ Il Vado alza la pressione, creando due opportunità. Magonara affonda sulla sinistra e mette in mezzo. Lo Bosco apre il piattone, Calzetta si distende e devia in angolo. Un giro di lancetta più tardi cross basso dalla destra, operato da Gandolfo. Aperi in girata colpisce la parte esterna del palo.

28′ GOL LAVAGNESE! Angolo dalla destra. Righetti raccoglie la respinta corta di un difensore, facendo partire un destro di contro alzo. Il tiro rimbalza davanti a Colantonio, cogliendo di sorpresa il portiere vadese. 1-0.

30′ Lavagnese ancora pericolosa dagli sviluppi di un corner. Dotto stoppa nei pressi della lunetta; staffilata dai venticinque metri. Colantonio alza sopra la traversa.

36′ Cattaneo, prova dalla media distanza. Calzetta respinge coi pugni.

44′ Occasione Vado. Palombella di Bosco, la palla fa la barba al palo.

45′ Fine primo tempo: Lavagnese-Vado 1-0.

Inizio secondo tempo, ore 16:02.

47′ Giallo a Costantini (V).

50′ Ammonito Sommovivo (L).

52′ Lavagnese in attacco. Un tiro a giro effettuato da Casagrande esce mezzo metro a lato.

58′ GOL VADO! Angolo dalla sinistra, calcia Costantini. Aperi irrompe da opportunista, sfruttando il precedente tocco di un compagno e deviando sotto misura nell’area piccola. 1-1.

60′ Casagrande, tiro a mezza altezza. Colantonio neutralizza con una parata plastica.

62′ La Lavagnese va a segno, ma l’arbitro annulla su segnalazione dell’assistente.

Successivamente Lombardi si esibisce in una sforbiciata/semi rovesciata all’altezza del dischetto. Palla fuori.

66′ Giallo a Tissone (L).

69′ Ammonito De Bode (B), dovuto intervenire a fermare al limite dell’area una pericolosa ripartenza, scaturita da un disimpegno sbagliato da parte di Favara.

71′ Lo Bosco non riesce a concludere da ottima posizione, causa stiramento. Poco dopo è costretto a lasciare il campo.

80′ Colantonio interviene in uscita bassa su Lombardi, prendendo il pallone e successivamente impattando contro l’attaccante bianconero. I locali protestano per un presunto rigore. L’arbitro fa cenno di proseguire.

90′ Quattro minuti di recupero.

90’+5 Fischio finale: Lavagnese-Vado 1-1.

leggi anche
Gianluca Fasano
Serie d
Lavagnese, mister Gianluca Fasano sul pari con il Vado: “Buona prestazione e buon punto”
Vado Vs Lavagnese
Tabellini
Serie D, Girone A: il Ligorna strappa un punto ad Asti, 1-1 tra Lavagnese e Vado