Serie A, il Genoa fallisce l’ennesima rimonta naufragando: 3-2 granata al Grande Torino - Genova 24
Buio pesto in classifica

Serie A, il Genoa fallisce l’ennesima rimonta naufragando: 3-2 granata al Grande Torino

Gli accorgimenti di Ballardini e la ritrovata brillantezza nel secondo tempo non sono bastati al Grifone, formazione ancora una volta tradita dall’atteggiamento messo in campo nei primi 45’

Genoa Vs Sassuolo

Risultato: Torino 3-2 Genoa (PT 14’ Sanabria, 31’ Pobega; ST 24’ Destro, 32’ Brekalo, 36’ Caicedo)

Torino. Oggi allo stadio Grande Torino va in scena il primo anticipo della nona giornata del campionato di Serie A 2021/2022, una sfida che mette di fronte i padroni di casa guidati da Ivan Juric con gli agguerriti ospiti allenati da Davide Ballardini. Vincere la necessità di entrambe le formazioni, un elemento che potrebbe lasciar pensare ad una partita ricca di gol e spettacolo.

I granata per far gioire i propri tifosi si presentano in campo con il 3-4-2-1 interpretato da Milinkovic-Savic, Djidji, Bremer, Buongiorno, Singo, Pobega, Lukic, Ansaldi (C), Linetty, Brekalo e Sanabria. In panchina si accomodano Berisha, Aina, Izzo, Zima, Vojvoda, Rodriguez, Kone, Praet, Warming, Zaza e Belotti.

Il Genoa risponde schierando Sirigu, Ghiglione, Vasquez, Criscito (C), Cambiaso, Tourè, Rovella, Sturaro, Fares, Ekuban e Destro. A disposizione ci sono Semper, Marchetti, Sabelli, Masiello, Biraschi, Melegoni, Galdames, Badelj, Behrami, Pandev, Kallon e Caicedo.

Arbitro del match è il signor Giacomelli della sezione di Trieste, fischietto coadiuvato dai guardalinee Lo Cicero e Di Iorio. Meraviglia il quarto uomo, Abisso e Giallatini i responsabili Var.

Al 5’ Ekuban tenta immediatamente di rendersi pericoloso, tuttavia la sua conclusione termina sul fondo

Al 7’ il Torino risponde con un destro di Ansaldi, Sirigu c’è

Al 14’ la sbloccano i padroni di casa. Sanabria di testa porta avanti i granata sfruttando al meglio un cross pennellato in maniera sublime da parte di un Ansaldi scatenato: 1-0 Torino, tifosi in visibilio!

Al 30’ Linetty cerca di arrotondare il punteggio, tuttavia il suo tentativo termina di poco alto

Al 31’ festeggiano ancora i granata: Pobega imbeccato nuovamente da uno scatenato Sanabria porta i padroni di casa sul doppio vantaggio: è 2-0 Torino!

Al 33’ ecco la reazione del Genoa. Cambiaso pesca Destro in area di rigore il quale, in spaccata, trova l’attenta risposta di un ben posizionato Milinkovic-Savic: c’è anche il Grifone al Grande Torino!

Termina così 2-0 senza ulteriori sussulti un primo tempo in cui il Genoa ha sofferto il cinismo di un Torino abile e determinato, questo in una sfida che, al momento, non ha sicuramente visto la miglior versione dei rossoblù.

Alle 19:36 circa il direttore di gara comanda la ripresa delle ostilità con il Grifone immediatamente volto al sacrificio offensivo. Nessun cambio per Juric, due invece quelli operati da Ballardini: esordio in Serie A per Galdames e dentro Kallon, fuori due pessime versioni di Ghiglione e Tourè.

Al 13’ il Var salva il Genoa. Vasquez devia in maniera sfortunata un cross dalla sinistra di Linetty beffando Sirigu, ma la rete viene annullata per fallo in attacco dei granata: che brivido per il Grifone!

Al 14’ il Torino prova a chiudere il match scegliendo di ricorrere ad alcune forze fresche: Belotti, Praet e Vojvoda prelevano gli stanchi Sanabria, Linetty e Singo

Al 16’ Ballardini tenta il tutto per tutto scegliendo di schierare Caicedo al posto di uno spento Ekuban

Al 18’ l’arbitro sventola un cartellino giallo agli ordini di Vasquez: serata difficile per il numero 15 rossoblù

Al 20’ Belotti prova a chiudere la sfida calciando una punizione concessa da ottima posizione, tuttavia il suo tentativo termina altissimo

Al 23’ il Genoa tenta di tornare in partita con un’altra sostituzione: dentro Behrami, fuori Sturaro

Al 24’ incredibile al Grande Torino. Mattia Destro, splendidamente imbeccato dal compagno di reparto Caicedo, viene messo nelle condizioni di poter sfidare a tu per tu Milinkovic-Savic freddandolo: 2-1 il risultato, si prospetta un finale di partita entusiasmante!

Al 27’ Juric tenta di correre ai ripari mandando in campo altre forze fresche: dentro Ola Aina al posto di uno stremato Ansaldi

Al 32’ i granata tornano sul doppio vantaggio. Brekalo approfitta dell’ottimo suggerimento di Praet e, a porta spalancata, non sbaglia: 3-1 Torino!

Al 33’ Giacomelli sanziona Fares per un fallo commesso ai danni di Belotti: cartellino giallo per lui

Al 36’ la riaprono nuovamente gli ospiti. La squadra di Ballardini dimostra la propria attitudine al non mollare mai grazie allo splendido cross di Kallon per Caicedo il quale, tutto solo nell’area piccola, non sbaglia: prima gioia in maglia rossoblù per il nuovo acquisto e 3-2 al Grande Torino!

Al medesimo minuto il tecnico del Grifone opta per operare l’ultima sostituzione del match con l’ingresso di Goran Pandev al posto di un affaticato Mattia Destro

Al 40’ Kallon si iscrive alla lista dei cattivi: ammonito anche lui

Al 43’ altro sussulto al Grande Torino. Rovella pennella una traiettoria splendida su punizione e spaventa la retroguardia avversaria, ma il suo tentativo sfiora soltanto il palo alla destra di Milinkovic-Savic: grande occasione per i rossoblù!

Al 44’ Galdames tenta di far impazzire il pubblico ospite, tuttavia la sua conclusione viene controllata senza problemi dal portiere avversario

L’arbitro comanda 4 minuti di recupero

Al 45’+2 ancora lavoro per Giacomelli: ammonito Praet per simulazione

Termina così 3-2 senza ulteriori emozioni un match davvero divertente, una sfida che ha premiato il cinismo e le ottime trame di un Torino confermatosi al decimo posto in classifica. Continuano le difficoltà invece in casa Genoa, squadra apparsa ancora una volta in affanno senza riuscire ad esprimere al meglio il proprio potenziale. A questo punto, con soltanto una vittoria all’attivo in nove giornate, la sfida di martedì contro lo Spezia si presenta già come un crocevia fondamentale per il Grifone, un match da non sbagliare per evitare di complicare ulteriormente una situazione che al momento vede i rossoblù occupare il penultimo posto della graduatoria.

Più informazioni
leggi anche
Genoa Vs Sassuolo
Panchina bollente
Genoa, l’ennesima sconfitta pone Ballardini sul banco degli imputati: contro lo Spezia vietato sbagliare