Sciopero della Fisi contro il green pass: in Asl3 hanno aderito solo una manciata di dipendenti - Genova 24
Il 'peso'

Sciopero della Fisi contro il green pass: in Asl3 hanno aderito solo una manciata di dipendenti

42 turni saltati su 5 giorni rapportati su un totale di 5 mila dipendenti. Anche i portuali no green pass annunciano di aderire allo sciopero

no green pass varchi portuali domenica 17 ottobre

Genova.Quarantadue astensioni dai turni di lavoro su 5 giorni di sciopero che, a causa dell’anonimato del dato, potrebbero anche appartenere non a 42 dipendenti ma a 7-8 che hanno deciso di scioperare per cinque giorni.

E’ questo il peso dello sciopero generale nazionale proclamato dal sindacato Fisi nella Asl 3 genovese, che conta circa 5 mila dipendenti.

Il piccolo sindacato, che non sembra avere alcuna struttura in Liguria almeno a giudicare dal sito nazionale, e le cui bandiere in piazza a Genova non si sono viste, sta cavalcando le proteste no vax e no green pass soprattutto nel centro Sud. Il segretario nazionale della categoria sanità della Fisi è Pasquale Bacco, medico no vax noto per aver scritto il libro cult dei no vax Strage di Stato, le verità nascoste sul Covid-19, una decina di anni fa candidato con la Destra e poi con Casapound.

Con sede a Eboli i provincia di Salerno la Fisi ha proclamato prima 5 giorni di sciopero generale nazionale di tutte le categorie dal 15 al 20 ottobre (i dati sulle astensioni riferite alla Asl3 si riferiscono proprio al periodo che va dal 15 al 20 ottobre) e poi ne ha proclamato un altro dal 21 al 31 ottobre.

E proprio ieri all’iniziativa del sindacato Fisi hanno deciso di aderire anche in 10-15 portuali genovesi che fanno parte del coordinamento dei portuali no green pass che ha organizzato i presidi al varco Etiopia della scorsa settimana e che ieri dopo che il sindacato Usb ha dichiarato conclusa la sua battaglia sindacale sul green pass dopo aver ottenuto i tamponi gratis in tutto il porto, hanno preso le distanze dicendo che loro i tamponi non li vogliono fare e in una nota hanno annunciato di aderire all'”iniziativa sindacale costituita dallo sciopero indetto dalla sigla sindacale Fisi”.

Più informazioni