Su facecook

Scherno e offese a Cristina Lodi da un consigliere municipale di centro destra: la solidarietà del Pd

"Crediamo che da parte del sindaco Bucci dovrebbe arrivare una presa di posizione netta e chiara contro questo atteggiamento che vede coinvolto un esponente della sua lista civica"

Sgombero terra di nessuno

Genova. “Le parole di scherno, derisione e offesa che un esponente del Centrodestra nel Municipio IX Levante rivolge a Cristina Lodi sono gravi e offendono non solo la nostra Consigliera Comunale e il Partito Democratico, ma tutte le istituzioni e i cittadini che dovrebbero essere rappresentati con rispetto e dignità al loro interno”.

Lo dichiarano i consiglieri comunali del Pd e il Pd Genova in una nota a proposito dell’attacco del consigliere del medio Levante Cristiano Di Pino, autore di alcuni post offensivi nei confronti della consigliera comunale che ieri per prima è arrivata allo sgombero del centro sociale Terra di nessuno criticando la decisione della giunta Bucci.

“Esprimiamo solidarietà a Cristina Lodi e ancora una volta constatiamo purtroppo quanto la dialettica e il confronto politico per molti si riducano all’insulto, soprattutto attraverso l’uso dei social – dicono i colleghi –  Crediamo che da parte del sindaco Bucci dovrebbe arrivare una presa di posizione netta e chiara contro questo atteggiamento che vede coinvolto un esponente della sua lista civica”.

 

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.