La ruota panoramica si sposta ufficialmente ai giardini di Brignole: da lunedì il montaggio - Genova 24
Via libera

La ruota panoramica si sposta ufficialmente ai giardini di Brignole: da lunedì il montaggio

L'autorizzazione è stata formalizzata per la durata complessiva di un anno

Viale Caviglia, Giardini Brignole

Genova. È ufficiale, la ruota panoramica verrà collocata nell’area di Brignole, in viale Caviglia, tra piazza della Vittoria e la stazione ferroviaria. Dopo l’approvazione anche da parte della Soprintendenza, arrivata nella giornata di ieri, il Comune di Genova ha reso noto l’ufficialità.

“Dopo aver ottenuto tutti i pareri favorevoli da parte degli uffici tecnici competenti, si è deciso di formalizzare l’autorizzazione per la durata complessiva di un anno” – spiega Paola Bordilli, assessore con delega ai Grandi eventi del Comune di Genova – il via libera è immediato, dalla prossima settimana si cominciano gli allestimenti”.

La ruota panoramica, collocata per cinque anni al Porto antico, è stata smontata a inizio ottobre senza sapere dove e se sarebbe stata rimontata. Danilo Parisi, gestore dell’attrazione, a metà mese ha fatto così una richiesta formale al Comune per individuare un nuovo punto, e solo oggi, dopo diverse ipotesi e settimane di attesa, si è arrivati a una decisione.

“Finalmente abbiamo ricevuto una risposta, la ruota panoramica continuerà a far emozionare i genovesi. Se il Comune non avesse trovato una soluzione, ce ne saremmo andati da Genova e montato la ruota in un’altra città – commenta il gestore Danilo Parisi – dall’inizio della prossima settimana si inizierà a montare, il punto scelto è perfetto, non daremo fastidio a nessuno“.

Su questo ultimo punto, non si può di certo trovare d’accordo Claudio Garbarino, consigliere delegato ai trasporti della Città metropolitana, perché – spiega – la giostra andrà ad occupare una parte di area dove da oltre 30 anni sorge l’hub Amt: punto di partenza, arrivo e sosta delle corriere extraurbane che collegano la città con la provincia e l’entroterra.

“Questa decisione è stata un fulmine a cielo sereno, anzi, una vera e propria vergogna – dice Garbarino – per far posto alla giostra bisogna infatti spostare necessariamente le corriere, andando così ad intaccare un’area storicamente centrale per il trasporto pubblico. Si tratta di una situazione peggiore di quella delle piste ciclabili, e ce ne vuole”.

Più precisamente la ruota panoramica andrà ad occupare – partendo da via Cadorna, lato piazza della Vittoria – i primi 34 metri di viale Caviglia, e i restanti rimarranno ad Amt.

“Tuttavia – spiega ancora Garbarino – per fare spazio occorre spostare almeno 7 corriere del trasporto extraurbano, i cosiddetti bus arancioni, che per mantenere il servizio si è scelto, durante una riunione urgente tenutasi questa mattina, di collocarli in via Duca d’Aosta, in modo da riuscire a collegarli con la linea 13“.

“Prendo atto di quanto deciso ma non sono assolutamente d’accordo, è una follia” – conclude Garbarino.

 

leggi anche
Generico gennaio 2022
Disastro
Ruota panoramica a Brignole, il titolare: “Un vero fallimento, meglio andare via da Genova”