Ricupoil, conclusa la permuta con il Comune: nuovo futuro per l'ex piombifera - Genova 24
Via lodi

Ricupoil, conclusa la permuta con il Comune: nuovo futuro per l’ex piombifera

A breve sarà avviato un percorso di progettazione partecipata, insieme al Municipio IV, Media Val Bisagno

ricupoil

Genova. Concluso oggi l’atto di permuta tra Comune di Genova, Genova Invest, già Ricupoil, e Amiu Genova spa che sancisce l’acquisizione in capo al patrimonio comunale dell’immobile di via Lodi, ex Piombifera Moltini, come richiesto da molti anni da cittadini, comitati e Municipio.

Il complesso accordo siglato oggi prevede che Ricupoil trasferisca entro un anno le proprie attività nelle aree di via Adamoli, parte di proprietà del Comune (cosiddetta area ex canile), parte di proprietà di Amiu. Il Comune, in contropartita, ha ceduto ad Amiu l’area cosiddetta penisola in val Polcevera, che in futuro potrà rappresentare per l’Azienda pubblica un punto importante di sviluppo della logistica.

A breve sarà avviato un percorso di progettazione partecipata, insieme al Municipio IV, Media Val Bisagno, per la rigenerazione dell’area di via Lodi che, grazie all’odierna operazione, si libera finalmente di una rilevante servitù.

«Siamo felicissimi – dichiarano gli assessori al Bilancio e Lavori Pubblici Pietro Piciocchi e all’Ambiente Matteo Campora – perché siamo riusciti a risolvere una complicatissima e annosa vicenda, restituendo ai cittadini uno spazio che dovrà diventare volano di una ritrovata vivibilità dell’area, salvaguardando, al tempo stesso, l’attività di una primaria azienda del nostro territorio. Un impegno che ci siamo presi con i cittadini e che abbiamo portato fino in fondo. Insieme al Municipio abbiamo intenzione di collaborare per dare presto nuova qualità di vita a questa importante porzione della val Bisagno».