Nuove scritte contro Bucci e Toti sui muri del centro storico - Genova 24
Nuove

Nuove scritte contro Bucci e Toti sui muri del centro storico

"Vandali, alcune delle facciate erano state appena ristrutturate", commenta il presidente della Regione. Indaga la digos

Generico ottobre 2021

Genova. Sono comparse nelle ultime ore sull’intonaco di alcuni edifici del centro storico, vergate in rosso e in verde, alcune scritte contro il presidente delle Regione Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci ma anche contro i partiti di centrodestra a partire dalla Lega.

A darne notizia, stamani, proprio il governatore ligure attraverso un post su Facebook. “Buongiorno da alcune vie del centro storico a Genova. Qualcuno ha pensato di imbrattare i muri con questi insulti. Non avete offeso me e il sindaco Bucci ma i cittadini della zona, alcuni dei quali avevano appena ristrutturato queste facciate”, si legge nel post.

“Non avete offeso me e il sindaco Bucci ma il decoro della città. E se l’intento era fermarci, così non fate altro che convincerci che siamo sulla strada giusta, quella della civiltà e della legalità! Abbiamo segnalato alle autorità e spero che vi possano individuare per andare personalmente a pulire e a ripagare il danno fatto. Vandali!”, conclude Toti.

Generico ottobre 2021

Proprio ieri in consiglio comunale il sindaco Bucci aveva sottolineato come le azioni vandaliche siano, di qualsiasi colore politico, atti di violenza, parlando del caso dell’assalto alla sede Cgil da parte dei manifestanti no green pass ma anche delle statue e delle targhe lordate a Genova.

Non è la prima volta che sui muri cittadini compaiono scritte contro sindaco e presidente della Regione. Anche in questo caso la Digos si sta occupando di rilevare i graffiti.

Più informazioni