Minaccia di morte e picchia la compagna incinta: arrestato 37enne - Genova 24
Violenza

Minaccia di morte e picchia la compagna incinta: arrestato 37enne

L'uomo le ha stretto le mani alla gola e poi l'ha colpita con schiaffi al volto, pugni, calci, morsi, ferendola al volto col lancio di un posacenere

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Un uomo di 37 anni, residente in località San Fruttuoso, è stato arrestato nelle scorse ore dalla polizia per violenza verbale e fisica nei confronti della compagna, per di più incinta.

Nel corso dei litigi, per futili motivi l’uomo sotto l’effetto di alcol e droghe aveva più volte aggredito e umiliato la donna, che non ha mai denunciato per paura di ritorsioni.

In un’occasione l’uomo l’aveva minacciata di morte stringendole le mani alla gola e dopo qualche giorno l’aveva colpita con schiaffi al volto, pugni, calci, morsi, ferendola al volto col lancio di un posacenere.

Così la donna è stata costretta a rifugiarsi a casa di una vicina perché il compagno aveva tentato di strangolarla. Gli agenti avevano trovato la casa a soqquadro con diversi vetri di bottiglia sparsi a terra e numerosi coltelli a vista.

La donna, che presentava dolori al collo e alle costole, ecchimosi ai polsi, graffi sulla fronte e il segno di un morso sulla spalla, è stata condotta all’ospedale e dimessa con 10 giorni di prognosi.

Più informazioni