Mario Placanica assolto in appello dall'accusa di presunte violenze sessuali - Genova 24
La sentenza

Mario Placanica assolto in appello dall’accusa di presunte violenze sessuali

Fu il carabiniere che durante il G8 di Genova del 2001 premette il grilletto in piazza Alimonda, uccidendo Carlo Giuliani

Corte d'appello Genova

Genova. L’ex carabiniere Mario Placanica e’ stato assolto anche dalla Corte d’Appello di Catanzaro dall’accusa di presunte violenze sessuali compiute nei confronti della figlia della ex compagna.

Come è noto Placanica, durante il G8 di Genova del 2001 sparò e uccise Carlo Giuliani: dopo le indagini della procura genovese fu prosciolto dal tribunale di Genova.

L’inchiesta sulle presunte violenze sessuali invece era stata avviata nel 2008 quando la ex compagna dell’uomo denuncio’ abusi sessuali sulla figlia che all’epoca aveva 11 anni. Anche in primo grado i giudici di Catanzaro avevano assolto Placanica trasmettendo gli atti alla Procura di Catanzaro per il possibile reato di calunnia da parte della donna che aveva denunciato i fatti. Ora l’assoluzione in secondo grado per Placanica che potrebbe chiudere definitivamente la vicenda.

Più informazioni