In Liguria oltre 3mila over 80 prenotano la terza dose di vaccino, Toti: "Grande risposta" - Genova 24
Il punto

In Liguria oltre 3mila over 80 prenotano la terza dose di vaccino, Toti: “Grande risposta”

Il governatore: "Restiamo saldamente in zona bianca, è la conseguenza della nostra poderosa campagna vaccinale"

vaccino anziana

Genova. “Questa mattina alle 12.00 sono partite le prenotazioni per la terza dose per i cittadini over 80 della Liguria, la cosiddetta dose booster: alle 18 erano 3.290 le persone prenotate, segno di una grande risposta da parte dei cittadini, in particolare da quella fascia di popolazione che, per età, è più esposta ai rischi di un eventuale contagio da Covid”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, che fa il punto sulla situazione coronavirus e vaccini nella nostra regione.

“Intanto, la Liguria resta saldamente in zona bianca – prosegue Toti – rispettando tutti i criteri stabiliti dal Governo, sia sull’incidenza che sull’occupazione dei posti letto”.

L’incidenza è a 33 casi su 100mila abitanti a settimana, il tasso di occupazione dei posti letto di terapia Intensiva al 4% (la soglia è del 10%) e quello di occupazione dei posti letto in area medica è al 3% (la soglia è del 15%). L’Rt a quota 0,83 e il rischio complessivo valutato come basso”.

“Si tratta di risultati che sono una conseguenza diretta della nostra poderosa campagna vaccinale, che prosegue nelle Rsa e nei confronti dei soggetti immunocompromessi – precisa Toti – A oggi, l’81,99% della popolazione ligure sopra i 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino”.

Intanto oggi la Regione ha comunicato che sono 570 le dosi addizionali di vaccino anti Covid-19 somministrate in Liguria, pari al 6,7% dei soggetti immunocompromessi. Un dato sopra la media nazionale del 6,6% diffusa da Gimbe che invece riportava per la nostra regione un dato pari allo 0,4%.

In Liguria, in base alla circolare del ministero della Salute, Alisa ha individuato nella platea dei soggetti destinatari della dose addizionale le persone registrate dall’anagrafe vaccinale con condizione patologica riconducibile ad immunocompromissione. Si tratta di 8.503 soggetti, che hanno precedentemente aderito alla vaccinazione del ciclo primario e che sono stati reinvitati alla vaccinazione tramite quest’ultima campagna informativa.

leggi anche
no green pass manifestazione 7 agosto
Report
Vaccino, lo “zoccolo duro” degli over 50 in Liguria: uno su 8 non ha ricevuto nessuna dose
bonsignore ordine medici
Intervista
Bonsignore: “A Genova decine di medici minacciati per ottenere l’esenzione dal vaccino”