Il medico "no green pass" Roberto Santi sospeso per 10 mesi dall'ordine di Genova - Genova 24
Punizione

Il medico “no green pass” Roberto Santi sospeso per 10 mesi dall’ordine di Genova

Avrebbe prodotto certificati di esenzione senza mai visitare i pazienti: a suo carico decine di segnalazioni

Generico ottobre 2021

Genova. È stato sospeso dall’Ordine dei medici Roberto Santi, il medico di Sestri Levante che aveva ricevuto la solidarietà del movimento no green pass. A suo carico sono arrivati due provvedimenti per un totale di 10 mesi di sospensione dalla professione. La notizia, anticipata da Il Secolo XIX questa mattina, è stata confermata dal presidente dell’ordine Alessandro Bonsignore.

L’accusa nei confronti di Santi, vagliata dalla commissione disciplinare dei camici bianchi, è quella di aver prodotto diversi certificati di esenzione per l’uso della mascherina: secondo quanto sostenuto dall’ordine, però, non avrebbe mai visitato i pazienti, limitandosi a rilasciare loro un documento redatto sempre nello stesso modo. In tutto sono due le istruttorie concluse: una ha prodotto 4 mesi di sospensione, l’altra 6 mesi

Ma a carico di Santi ci sono molti altri procedimenti disciplinari già aperti dall’ordine o ancora da aprire, che potrebbero portare ad aumentare il periodo di sospensione. In particolare sono ancora da valutare le centinaia di segnalazioni arrivate per certificazioni “facili” ai fini dell’esenzione dal vaccino anti-Covid e per la prescrizione di terapie domiciliari non raccomandate dalla comunità scientifica, oltre che per le prese di posizione no-vax. Aspetti su cui si sta muovendo anche la Procura in via esplorativa.

“Sono arrivati esposti nei confronti di pochi colleghi, meno di una decina, nei confronti dei quali sono arrivate centinaia di segnalazioni – aveva spiegato Bonsignore in una recente intervista a Genova24 -. In questi mesi sono arrivati moltissimi esposti ma l’azione disciplinare degli ordini era di fatto bloccata dallo stato emergenziale. Solo con settembre è stato possibile riattivare i procedimenti sospesi per legge. Ormai da più di un anno sono arrivati moltissimi esposti da parte di liberi cittadini, enti pubblici e privati, forze dell’ordine, Procura. Ci sono tantissimi enti che stanno indagando su una serie di fattispecie che configurano in molti casi dei reati e che avere aspetti di natura deontologica e disciplinare”.

leggi anche
No green pass, manifestazione contro l'ordine dei medici
Iniziativa
No green pass di nuovo in piazza, protesta sotto la sede dell’ordine di medici
Generico settembre 2021
Schiarita
Il presidente dell’ordine dei medici: “Sì alla riapertura totale, ora pensiamo al post Covid”
bonsignore ordine medici
Intervista
Bonsignore: “A Genova decine di medici minacciati per ottenere l’esenzione dal vaccino”