Eccellenza: l'Angelo Baiardo ha la meglio sul Busalla per 2 a 1 - Genova 24
Quarta giornata

Eccellenza: l’Angelo Baiardo ha la meglio sul Busalla per 2 a 1

Giambarresi porta avanti i neroverdi nel recupero del primo tempo. Nella ripresa Spano pareggia, ma tre minuti dopo Peirotti sigla il gol vittoria

Genova. La quarta giornata del campionato di Eccellenza propone un piatto, ricco di primizie, a partire dal big match, che vede di fronte Baiardo (6 punti) e Busalla (4 punti).

Entrambe le squadre cercano, da questa sfida, riscontri e risposte positive sul loro campionato. Le rose delle due squadre sono di alto livello, ragion per cui questa è una gara che va oltre il risultato.

Il tecnico dell’Angelo Baiardo, Claudio Paglia, presenta la sua squadra con:

D’Amora, Ungaro, Giambarresi, Merialdo, Ruffino, Napello, Pascucci, Oliviero, Romei, Battaglia, Ferrario.

A disposizione: Traverso, Colamorea, Castro Melendrez, Fraguglia, Gattiglia, Daniele, Grigò, Priami, Peirotti

Mister Gianfranco Cannistrà si presenta sul terreno del ‘XXV Aprile’, privo di tre pezzi da novanta come Compagnone, Cotellessa ed Ottoboni, con questa formazione:

Montaldo, Gottingi, Piccardo, Ferrando, Monti, Zunino, Fasan, G. Re, Repetto, Boggiano, Minutoli.

A disposizione: Bagon, Lo Gioco, Piemontese, F. Re, Ndiaye, Siani, Erroi, Spano, Becciu

Terna arbitrale della sezione di Novi Ligure: dirige Giovanni Moro, assistito da Yassine El Hamdaoui e Viktor Trajanovski.

Padroni di casa con tre “under” in campo, Busalla che ne presenta ben sei nell’undici titolare, confermandosi fedele alla sua linea di valorizzazione dei giovani.

Partenza sprint del Baiardo che al 1° minuto ottiene subito un calcio d’angolo. Lo batte Giambarresi, colpo di testa a mettere fuori dall’area, riprende Ungaro ma il suo cross è per il portiere.

Al 2° bella azione corale dei draghetti che porta al tiro il giovane Pascucci, Montaldo è attento e blocca.

Al 6° buona iniziativa del Busalla, cross di Piccardo, conclusione di Boggiano: deviata in angolo. Sul tiro dalla bandierina saltano tutti a vuoto e la palla esce dall’altra parte.

Al 7° bella combinazione tra Zunino e Minutoli, ma il suo cross è errato.

Al 15° ripartenza velenosa del Busalla che porta alla conclusione Minutoli: gran parata in angolo di D’Amora. Corner, Zunino la mette in mezzo: D’Amora blocca in due tempi.

Al 22° la difesa busallese pasticcia, Ungaro va alla conclusione: ampiamente fuori.

Al 27° i neroverdi si divorano il vantaggio: palla messa in mezzo, Romei a porta sguarnita colpisce di testa ma manda sopra la traversa.

Al 29° Busalla sfortunato: capitan Monti si fa male e deve lasciare il posto a Piemontese.

Al 30° Battaglia, pur ostacolato da un difensore, riesce a girarsi e concludere: ancora una volta Montaldo si fa trovare pronto.

Alla mezz’ora risultato inchiodato sullo 0 a 0. Gara comunque piacevole, con le due squadre che si affrontano a viso aperto, esprimendo un buon gioco.

Al 36°, al termine di una bella azione corale, Minutoli viene servito a tu per tu con D’Amora ma non ha la giusta freddezza e sbaglia la conclusione.

Al 37° due giocatori ospiti, Zunino e Fasan, si scontrano, testa contro testa, e restano a terra: i militi della pubblica assistenza entrano per le cure del caso. Ad avere la peggio è Fasan che abbandona il campo trasportato sulla barella, tra gli applausi dei presenti.

Dopo oltre sette minuti di stop, il gioco riprende. Al posto dello sfortunato numero 7 entra Siani.

Al 49° l’Angelo Baiardo passa in vantaggio: cross, in area svetta più in alto di tutti Giambarresi che insacca. 1 a 0.

Al 52° Boggiano vede il portiere avanzato e prova a sorprenderlo dalla distanza, ma il numero 1 locale ci arriva.

Cambio di fronte: Oliviero prova il tiro, respinge Ferrando, cross di Giambarresi per la testa di Battaglia, Gottingi ribatte. Al termine dell’azione l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi con la squadra di mister Paglia avanti 1-0.

Secondo tempo. All’8° ottima iniziativa del Busalla: Boggiano entra in area, tocca dietro per l’accorrente Zunino che calcia, sopra la traversa.

Al 13° biancoblù vicini al pari: Piccardo mette in mezzo una bella palla per Repetto che riesce a liberarsi e concludere, di poco sopra la traversa. Poco più tardi Minutoli viene anticipato in area; ripartenza dei locali, Montaldo esce per anticipare Battaglia e spazza.

Al 17° Boggiano lascia il posto a Spano tra gli ospiti; nel Baiardo in campo Gattiglia per Oliviero ed al 19° entra Colamorea per Pascucci.

Al 24° il Busalla pareggia: la conclusione di Gabriele Re si stampa sulla traversa, Spano è ben appostato e da pochi passi la mette in rete. 1 a 1.

Dura poco la gioia dei valligiani: al 27° una prorompente azione sulla fascia porta Peirotti alla conclusione che fulmina l’incolpevole Montaldo. 2 a 1.

Il Baiardo insiste, va al tiro Battaglia: para Montaldo.

Il Busalla si riversa nella metà campo avversaria. Al 28° guadagna un corner, sugli sviluppi un tiro al volo viene respinto, poi Gottingi conclude a rete, fuori di poco.

Al 32° Battaglia viene richiamato in panchina per cedere il posto a Castro Melendrez.

Al 37° punizione battuta da Zunino: palla in area, mischia, i biancoblù reclamano invano una trattenuta. Palla in corner.

Al 43° fendente di Repetto da fuori area, D’Amora risponde presente.

Cartellino giallo a Gottingi al 44°. L’arbitro ammonisce mister Cannistrà per proteste.

La partita si conclude col successo per 2-1 dell’Angelo Baiardo che, con tre vittorie in quattro gare, si isola in vetta alla classifica del girone B con 9 punti. Il Busalla resta fermo a quota 4 punti, in sesta posizione. Le due squadre escono dal campo dopo aver dato vita ad un incontro combattuto ed avvincente, nel quale hanno espresso entrambe un bel gioco.

leggi anche
Fabrizio Barsacchi
Parola al ds
Baiardo, Fabrizio Barsacchi: “Siamo contenti del percorso che stiamo facendo, onore al Busalla”
Jacopo Zunino
Post partita
Busalla, Jacopo Zunino: “Siamo stati sfortunati, spero che cambi il vento”