Dipartimento sanità di Forza Italia, Guido Gigli nominato responsabile provinciale - Genova 24
Nomina

Dipartimento sanità di Forza Italia, Guido Gigli nominato responsabile provinciale

Medico cardiologo, è stato primario in Asl4 presso l'ospedale di Rapallo

Generico ottobre 2021

Genova. Il responsabile regionale del Dipartimento sanità di Forza Italia, dottor Maurizio Barsotti, ha nominato oggi, d’intesa con il coordinatore regionale Carlo Bagnasco e il commissario provinciale Giorgio Tasso, il dottor Guido Gigli come responsabile del Dipartimento per la provincia di Genova.

Guido Gigli

70 anni, medico, fino al 2010 Gigli è stato primario di cardiologia nell’ASL4 Chiavarese. Successivamente è stato responsabile della cardiologia dell’ICLAS Villa Azzurra di Rapallo. Attualmente è consulente cardiologo presso la stessa struttura. Dal 1995 al 2004 ha rivestito la carica di consigliere comunale a Rapallo, eletto nella lista civica “Il Gabbiano” (di cui è stato cofondatore). In quegli anni è stato delegato per il nuovo ospedale di Rapallo, che ha proposto, ideato e portato a termine nei mandati del sindaco Roberto Bagnasco. Sposato, 3 figli, Gigli è appassionato di ciclismo amatoriale, nuoto e letteratura.

“Con la nomina del dott. Gigli – dichiarano Maurizio Barsotti, Carlo Bagnasco e Giorgio Tasso – rafforziamo la nostra squadra al lavoro su un tema di capitale importanza come quello della sanità. Lo ringraziamo per la disponibilità e siamo orgogliosi di poterlo avere con noi. Siamo certi che con la sua esperienza e la sua professionalità potrà fornire un contributo di grande qualità alle proposte e alle iniziative di Forza Italia in questa materia, in particolare per ciò che concerne la ASL4 Chiavarese”.

Soddisfazione per la nomina di Gigli viene espressa anche dal capogruppo in Regione Claudio Muzio: “Mi congratulo con l’amico Guido, a cui mi lega un rapporto di stima e amicizia. Con lui collaboreremo in maniera ancora più stretta per migliorare l’offerta sanitaria sui nostri territori, di concerto con il responsabile regionale sanità di Forza Italia, Maurizio Barsotti. Tutto ciò anche in vista dell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che costituisce un passaggio decisivo per quanto attiene al rafforzamento della medicina territoriale e alla riorganizzazione del sistema ospedaliero”.

“La sanità – dichiara Gigli – rappresenta la voce di spesa principale della Regione ed è, nel suo complesso, la più grande azienda regionale per numero di dipendenti. Al centro di eventi epocali, come la pandemia da Covid-19, è anche in continua evoluzione. Mantenere un elevato standard di assistenza, universale e gratuito, richiede di coniugare efficacia ed efficienza e perseguire un costante aggiornamento. Sono onorato di poter contribuire, con la mia esperienza professionale, allo sviluppo di un settore tanto importante quanto complesso per la nostra società”.