D'Aversa verso Sampdoria-Atalanta: "Essere pronti mentalmente nei duelli" - Genova 24
Avversario ostico

D’Aversa verso Sampdoria-Atalanta: “Essere pronti mentalmente nei duelli”

Le parole del mister prima del match di domani alle 18,30

Sampdoria Vs Inter

Genova. Roberto D’Aversa torna sulla panchina della Sampdoria dopo la squalifica e nella conferenza pre-Atalanta (partita in programma domani alle 18,30 al Ferraris), analizza la situazione alla luce dei tre punti contro lo Spezia: “È stata importante per la classifica e per il fatto che si è tornati alla vittoria. I ragazzi hanno fatto quello che avevo chiesto, con atteggiamento giusto e spirito di sacrificio. Resta il dispiacere di aver preso gol alla fine e la situazione non concretizzata da Bereszynski, ma ragazzi hanno fatto quello che avevamo preparato. Inoltre abbiamo sopperito a infortuni e squalifiche con l’atteggiamento giusto, portando a casa un risultato importante per una classifica adesso più consona alle nostre qualità”.

L’avversario di domani è ostico: “L’Atalanta è una squadra forte sotto tutti i punti di vista in Champions è passata doppiamente in vantaggio contro il Manchester e ciò sta a significare il suo valore, indipendentemente da ciò che successo con l’Udinese. Non è una formazione in difficoltà. Ha un grandissimo allenatore”.

Per D’Aversa occorre affrontare la partita “vogliosi e determinati, sapendo di avere di fronte una delle migliori squadre del campionato”.

La Sampdoria, tra le altre cose, è l’unica squadra che in 10 giornate giocato contro le 4 di Champions e la prima in classifica. “Non siamo abituati a crearci alibi, se vai col pensiero di aspettare lo schiaffo rischi solo di compromettere la gara”.

Bereszynski non sarà della partita, per lui è scattata la squalifica: “Abbiamo ancora qualche infortunato, però contro squadre come l’Atalanta sarà fondamentale essere pronti mentalmente nei duelli”.