Crollo Morandi, il processo prosegue in attesa del pronunciamento della Corte d'Appello su ricusazione - Genova 24
Giustizia

Crollo Morandi, il processo prosegue in attesa del pronunciamento della Corte d’Appello su ricusazione

Terminata la prima udienza preliminare: si riprende il 27 ottobre

Generica

Genova. E’ terminata la prima udienza preliminare del processo per il crollo di ponte Morandi, iniziato questa mattina a distanza di oltre tre anni dalla data del disastro che cosò la vita a 43 persone con 59 imputati, oltre alle due società Aspi e Spea (la società che si occupava di monitoraggio e manutenzioni). Le accuse vanno dall’omicidio colposo plurimo, al disastro colposo, dal crollo doloso al falso.

La giudice Paola Faggioni ha rinviato al 27 ottobre in attesa del pronunciamento della Corte d’Appello sulla richiesta di ricusazione depositata dai legali dell’ex ad di Aspi Castellucci e da altri, e poi per decidere l’ammissibilita’ delle parti civili.

Ad aver fatto richiesta, infatti, ad oggi sono oltre 300 soggetti, tra pubblico e privato, tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Mims, Regione Liguria, Comune di Genova e i sindacati confederati Cgil, Cisl e Uil.

leggi anche
Crollo Ponte Morandi
Il dettaglio
Ponte Morandi, Mims e consiglio dei ministri parti civili al processo: ma non contro Aspi